"Lafarfalla risorta. Racconti e musiche dal ghetto di Terezin" è uno spettacolo portatoin scena dal Pavel Zalud Quartet, composto da Gabriele Coen (clarinetto e sax),Enrico Fink (canto e flauto traverso), Riccardo Battisti (fisarmonica) e lavoce recitante di Marco Corradini. Si tratta di un reading musicale, nel quale si alternano le narrazioni tratte anchedall'ultimo libro dello stesso Corradini – La repubblica delle farfalle,Rizzoli – e le musiche klezmer e jazz ebraico, composte tra i primi delNovecento e gli anni della Shoah.

L'eventoè dedicato al ghetto di Terezin, vicino a Praga; la musica si intreccia airacconti della vita quotidiana nel ghetto e ad episodi particolarmente durinella storia dell'Olocausto.

Chi è lafarfalla? È unclarinetto, il cui proprietario – clarinettista di Terezin – è stato ucciso adAuschwitz nel 1944. Lo strumento "risorge", tornando a suonare dal vivo per la primavolta, dopo settanta anni, proprio in questo spettacolo.

Racconta GabrieleCoen "Non era facile far passare questi strumenti nel campo di concentramento. Main quelle condizioni, in cui la vita era ridotta a zero, la musicarappresentava la possibilità di sperare in un futuro". La musica,spiega Coen, nell'ebraismo ha peraltro una funzione importantissima, in quantofortemente legata alla liturgia. Ma nei luoghi dello sterminio, a volte, servivaanche a scambiare messaggi all'interno della comunità ebraica.

E c'eranole ninne-nanne "Possiamo immaginare cosa potesse significare addormentare unbambino in quelle condizioni, quando uno aveva la possibilità di tenerlo, cosache non era per niente scontata" sottolinea il musicista in un passaggio breve,asciutto, che vale più di mille parole. Lunedì 27gennaio si celebra la Giornata della Memoria. E la musica è un modo per mantenereviva la memoria.

Poiché è questoche noi possiamo e dobbiamo fare: ricordare. Perché non succeda mai più, innessun tempo, a nessun popolo, a nessun bambino, in nessun posto del mondo, adopera di nessuno.

Alcunedate del tour

  • 25gennaio a Treviso, Istituto Riccati, Piazza della Vittoria. Ore 20.45
  • 26gennaio a Genova, Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio. Ore 18.00
  • 29gennaio a Merano, Biblioteca Civica. Ore 20.30
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto