Clint Eastwood è tornato dietro la cinepresa per raccontare la storia di Frankie Valli & The Four Seasons, questo gruppo di ragazzi italo-americani composto da Frankie Valli, Bob Gaudio, Nick Massi e Tommy DeVito che conobbe un successo internazionale soprattutto grazie al falsetto di Frankie Valli e che con il suo sound un po’ rock, un po’ pop e un po’ doo-wap ha raggiunto le classifiche di tutto il mondo.

Ecco 5 indimenticabili canzoni da riascoltare in occasione dell’uscita del film:

  1. Sherry: scritta da Bob Gaudio in soli 15 minuti nel 1962, questa canzone inizialmente era intitolata “Jackie Baby”, in onore della first lady Jacqueline Kennedy. Fu il primo brano nella storia del gruppo che raggiunse il primo posto della classifica
  2. Big Girls Don’t Cry: scritta da Bob Gaudio e Bob Crewe nel 1963, raggiunse presto il primo posto della classifica e passò 5 settimane ai vertici. La canzone sembra essere stata scritta appositamente per il falsetto di Frankie Valli
  3. Walk Like a Man: scritta da Bob Gaudio e Bob Crewe nel 1963, fu il terzo singolo che raggiunse la vetta della classifica musicale. Tante le cover, da Mary Jane Girls a Divine, da Jan & Dean a Plastic Bertrand
  4. Can’t Take My Eyes Off You: anche questo brano, nel 1967, raggiunse un grandioso successo e vinse il Disco d’Oro. Per molti anni fu il singolo di Frankie Valli che ebbe il più grande riscontro di pubblico, fino al 1974 quando il cantante scalò nuovamente le classifiche con My Eyes Adored You
  5. December, 1963 (Oh What a Night): questa canzone venne scritta da Bob Gaudio, in collaborazione con la moglie Judy Parker, nel 1975 e parla della prima storia d’amore di un uomo. Fu oggetto di molte cover.