Tra dieci giorni prenderà il via la più importante manifestazione dell'anno, Expo 2015. Molte sono le persone che vogliono partecipare alla kermesse, ed è corsa ai biglietti di ingresso. È possibile acquistare i ticket attraverso alcune formule con le diverse tipologie di biglietti in funzione della data ed anche delle persone che effettuano l'acquisto. La prima considerazione da fare è che ci sono sia i biglietti a data aperta che quelli a data fissa. Naturalmente, la prima tipologia ha un costo leggermente superiore alla seconda dato che si può visitare l'esposizione in qualsiasi giorno.

Ci sono poi i biglietti cosiddetti multipli, come quello che prevede l'ingresso per due o più giorni, quelli per la famiglia oltre che delle ottime offerte per anziani e bambini.

C'è inolte anche il biglietto che prevede l'ingresso solo di sera al costo di 5 euro. Un'altra importante considerazione: chi acquista i ticket prima del primo maggio (giornata dell'inaugurazione) è previsto uno sconto.

Nel dettaglio, il prezzo è, per quanto riguarda la data aperta, 32 euro (per gli adulti), 29 euro (per gli studenti), 16 euro (per i bambini); per la data fissa, invece, sono rispettivamente di 29 euro, 23 euro e 13 euro. Relativamente agli abbonamenti, il costo per due giorni sarà di 62 euro per gli adulti e 30 euro per i bambini. Subito dopo il primo maggio gli importi sopra descritti saranno aumentati di qualche euro.

È inoltre prevista uno sconto per le seguenti categorie di persone: i bambini fino a 3 anni di età entrano gratuitamente (il biglietto dovrà essere ritirato presso il gate di Piazza Cairoli, nelle rivendite autorizzate e nel gate della biglietteria dell'Expo); i bambini con un'età compresa tra 4 e 13 anni pagheranno un importo inferiore solamente se il biglietto è abbinato ad un altro biglietto per adulto o ad un abbonamento.

Sono previste anche altri sconti per gli anziani, oltre i 65 anni, gli invalidi e per gli accompagnatori degli stessi. Gli studenti universitari, invece, possono acquistare il biglietto al costo di 10 euro tramite la Segreteria della propria Università.

Segui la nostra pagina Facebook!