Gli Iron Maiden saranno in tour dal 2016 per due anni portando in giro per il mondo lo spettacolo del nuovo album The Book Of Souls, in uscita il 4 settembre e preceduto dal singolo Speed Of Light il 19 agosto. La tourneè è stata annunciata dal batterista Nicko McBrain in un'intervista con 98.7 The Gater, nella quale ha dichiarato che il loro storico manager Rod Smallwood ha detto ai membri del gruppo di non prendere impegni per i prossimi due anni. Ma quello che si chiedono i fan italiani è ovviamente "gli Iron Maiden suoneranno in Italia?": beh, la Vergine di Ferro non ha mai mancato di venirci a trovare nel corso dei suoi lunghissimi tour, perchè dovrebbe mancare proprio questa volta?

C'è chi addirittura prospetta un concerto dei Maiden a San Siro a Milano ma per ora è solo una diceria che gira su internet.

Iron Maiden, nuovo album nel 2015 e tour 2016

L'ultimo album in studio di Steve Harris e soci è The Final Frontier del 2010, poi la più grande, conosciuta e amata band heavy metal del mondo (e della storia, non ci possono essere dubbi in merio) è stata in tour fino a tutto il 2014, sia con gli spettacoli legati al disco sia successivamente con il Maiden England World Tour, cominciato il 21 giugno 2012 e terminato il 5 luglio 2014 dopo circa 100 concerti (alla faccia dei vecchietti...).

In Italia hanno suonato nel giugno 2013 a Milano e nel giugno 2014 a Bologna.

L'uscita del nuovo album The Book Of Souls ha subito un ritardo di alcuni mesi perchè nel dicembre 2014 al cantante Bruce Dickinson è stato diagnosticato un tumore: in realtà lo stesso singer ha appena dichiarato che i tumori erano due, ma per fortuna sono stati scoperti nelle fasi iniziali e le cure hanno sortito i migliori effetti.

Ora Bruce è del tutto ristabilito e ha già ripreso le sue attività di pilota d'aerei e imprenditore, ed ovviamente si sta preparando per il lancio del nuovo disco e i successivi due anni in giro per il mondo.

Un concerto degli Iron Maiden allo stadio San Siro di Milano sarebbe un evento storico e che i fan italiani sperano in massa, ma per ora non si può che attendere i dettagli del tour annunciato da Nicko McBrain e godersi nel frattempo The Book Of Souls, sedicesimo album inedito della Vergine di Ferro che si prospetta storico: sarà infatti doppio per un totale di oltre 90 minuti, contenente canzoni decisamente lunghe (alcune tra i 10 e i 18 minuti) alla cui realizzazione il bassista nonché fondatore e principale song-writer Steve Harris ha voluto lasciare molto più spazio agli altri componenti, come avvenne coi capolavori Powerslave e Seventh Son Of A Seventh Son.

In attesa di maggiori notizie ci salutiamo con il solito Up The Irons!

Segui la nostra pagina Facebook!