Dopo esserci assuefatti e rassegnati ai vari tormentoni di questa rovente estate 2015, da ‘Maria Salvador’ di J-AX a ‘El perdon’ di Enrique Iglesias e Nicky Jam, da ‘El mismo’ sol di Alvaro Soler a ‘Everytime’ di Stash e i The Kolors, ecco che ne spunta un altro, fresco come l’ombra in una mattina assolata, orecchiabile quanto basta per rimanere subito impresso, con un ritornello semplice e trascinante, come l’ipnotica voce di Giusy Ferreri, guest star d’eccezione nel duetto con l’energica rapper Baby K tornata sulla scena musicale italiana più in forma che mai. Il brano in questione si intitola ‘Roma-Bangkok’ e, dopo la sua uscita, è immediatamente schizzato nelle prime posizioni della Top Ten italiana dei singoli, sfiorando la vetta.

La collaborazione tra le due artiste, sebbene molto diverse tra loro, è stata accolta con entusiasmo e calore dal pubblico, che ha potuto applaudirle durante l’esibizione al ‘Coca-cola Summer Festival’, dove hanno infiammato la piazza con la loro hit trascinante ed ipnotica.

Il brano è autobiografico ed è un inno alla vita

Il brano è un vero e proprio invito al viaggio, a lasciare la vita di tutti i giorni e partire, rifugiandosi in un luogo esotico e magico, magari proprio come Bangkok. Il testo è, quindi, un inno alla vita, all’estate, alla spensieratezza e al divertimento, a tutte quelle emozioni e sensazioni che restano impresse nell’anima e segnano per sempre. E tra le note non manca l’amore, in questo caso lontano e da raggiungere al volo, ‘da Milano a Bangkok, passando per Londra’, come canta Giusy Ferreri regalando alla canzone la sua inconfondibile ed originale impronta.

Il pezzo è dichiaratamente autobiografico: Londra, Roma e l’ Estremo Oriente, infatti, sono i punti di riferimento di Baby K, quelli dove la rapper ha vissuto e che porta sempre nel cuore. La cantante è, infatti, nata a Singapore, è vissuta a Londra, e poi si è trasferita a Roma, dove attualmente vive.

E dopo il grande successo del singolo tormentone, si attende il nuovo album di Baby K, che si intitolerà ‘Kiss Kiss Bang Bang’.

Segui la nostra pagina Facebook!