David Gilmour è arrivato ieri in Italia, a Verona, per il primo concerto del suo nuovo tour volto a presentare il suo album solistaRattle That Lock, in uscita il 18 settembre. Stasera suonerà a Firenze, all'ippodromo del Virano. L'ex chitarrista dei Pink Floyd ha scelto l'Italia per ripartire da solo e dare un messaggio importante al suo pubblico. Nel repertorio, ci sono appunto brani inediti, ma anche singoli tratti da suoi lavori precedenti personali come "On An Island" (altro suo album solista, del 2006).

Gilmour suonerà anche tracce storiche dei Pink Floyd come "Time", "Us and Them" (da "Dark Side of the Moon"), "Wish were here" (album che proprio in questi giorni festeggia quarant'anni) e "Shine on you crazy diamond".

Come Keith Richards dei Rolling Stones, anche Gilmour quindi lavora da solo. Ma al contrario del collega, quest'ultimo prende le distanze dai Pink Floyd: si tratta di un'esperienza che riguarda il passato, che sicuramente gli ha dato moltissimo, ma che ormai non gli appartiene più.

Stanco di rispondere sempre alla stessa domanda, Gilmour èsentenzioso nelle interviste: i Pink Floyd non ci saranno più. Resta però il brano“A Boat Lies” dedicato al tastierista Richard Wright, scomparso nel 2008, che Gilmour lo ricorda con grande malinconia.

Rattle That Lock

Il titolo del nuovo album solista di David Gilmour ha un significato specifico: è un incoraggiamento a scuotere le proprie coscienze, a ribellarsi contro le ingiustizie.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concerti E Music Festival

Come molti altri autori britannici, anche lui vuole convogliare un messaggio politico e socialeperché molta dell'ispirazione è venuta da un fatto realmente accaduto al figlio Charlie: egli si appese al monumento dei caduti, scagliò un bidone contro il convoglio reale e venne arrestato. Lo fece perché contrario alla nuova legislazione che prevedeva la nuova università soltanto per le persone ricche.

Gilmour sottolinea che nel suo Paese gli atti di protesta stanno diventando sempre più illegali e quindi le opportunità di espressione del proprio pensiero sono sempre meno.

L'album è stato registrato in una chiesa a sud di Londra, mentre il ritornello di "Rattle that Lock" è stato registrato sull'iPhone durante un momento di ispirazione alla stazione di Aix-en-Provence. Si tratta di un lavoro piuttosto vario maturato in più di sei anni, con in mezzo“The endless river” dei Pink Floyd.

Vi sono dieci canzoni (quattordici nella versione deluxe).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto