L'industria cinematografica insiste nel riproporre pellicole già viste. Nel 2005 e nel 2007 erano usciti due film sui 'Fantastici 4' con un cast di attori di livello mondiale (Jessica Alba, Chris Evans, Michael Chiklis, Julian McMahon, Ioan Gruffudd). Questo nuovo lungometraggio si potrebbe definire una sorta di rivisitazione delle opere precedenti in quanto i supereroi vengono mostrati addirittura a partire dai loro primi anni di vita, ossia da bambini.

A Miles Teller viene affidato il ruolo di Reed Richards, ovvero Mr. Fantastic; Kate Mara è Susan Storm, la donna invisibile; Jamie Bell è Ben, 'La Cosa'; Michael B. Jordan è Johnny, la Torcia umana; Toby Kebbell è Victor, il dr. Destino.

La Trama del film

Reed Richards è un bambino prodigio. Fin dalla tenera età si dedica ad esperimenti scientifici avanzati. Nel suo garage riesce a creare il primo prototipo funzionante di teletrasporto.

Aiutato dall'amico Ben porta avanti il progetto esibendolo ad una mostra scientifica dove conosce il dr. Franklin Storm e sua figlia adottiva Susan. Il dottore, entusiasta, mette a disposizione di Reed un laboratorio per proseguire le ricerche. Oltre a Reed, Ben e Susan fanno parte del progetto anche il figlio di Franklin, Johnny, e un personaggio inquietante di nome Victor. Il teletrasporto apre nuovi scenari della conoscenza e rappresenta una scoperta d'avanguardia nel settore dei viaggi interdimensionali.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Tuttavia, gli interessi dei capi della NASA, a un certo punto vogliono estromettere i ragazzi dal progetto affidandolo a professionisti. Prima che ciò accada Reed, Ben, Johnny e Victor, decidono di testare la capsula di teletrasporto personalmente proiettandosi in una nuova dimensione. I quattro giovani giungono in un mondo roccioso intriso di fiumi di energia. Nel tentativo di acquisire maggiori dettagli restano preda dell'ambiente ostile.

Victor viene risucchiato dalla lava energetica e scompare in un precipizio, gli altri riescono a ritornare sulla Terra con l'aiuto di Susan. Tuttavia, durante la rocambolesca procedura di rientro forzato, tutti i membri della spedizione, compresa Susan che si trovava già in laboratorio, restano avvolti dalla misteriosa energia del mondo visitato. Trasportati in un'area militare segreta chiamata 'Area 57', i ragazzi, ripresi i sensi, riscontrano strani cambiamenti nei loro corpi.

I Superpoteri

A seguito dell'incidente Ben diventa un gigante di pietra, Johnny è avvolto dal fuoco e può volare, Susan può diventare invisibile e gestire campi di forza e Reed ha la capacità di allungare gli arti. I militari vogliono solo sfruttare le doti dei ragazzi per i loro interessi da guerrafondai mentre a questi ultimi servirebbe una cura per tornare normali. Reed intanto fugge dall'area 57, poi viene ritrovato.

Nel frattempo un'altra spedizione, indirizzata in quel luogo misterioso, recupera Victor creduto da tutti morto. La tuta si è fusa con il corpo di quest'ultimo dando vita ad un essere mostruoso, potente e maligno che minaccia di distruggere la Terra: gli altri 4 dovranno fermarlo. Non si può dire che 'I fantastici 4', nell'insieme, sia un brutto film ma sicuramente il cast precedente era nettamente superiore. Nella fattispecie: Kate Mara è abbastanza incolore rispetto a Jessica Alba, decisamente più intensa e affascinante; altrettanto amorfo è Victor, il dr. Destino, che con Julian McMahon assumeva più personalità. Riguardo alla torcia umana: da bianco, con Chris Evans, all'improvviso è diventata uomo di colore. Infine, Jamie Bell, nel ruolo de 'La Cosa', è un perfetto sconosciuto rispetto a Michael Chiklis, mentre Miles Teller non dà sufficiente profondità al personaggio di Mr. Fantastic. Infine una curiosità: i supereroi e il 'villain' non vengono mai espressamente indicati con i precisi nomi storici che tutti conoscono anche se, verso la fine del film, in una scena in cui Reed si rivolge a Victor, quest'ultimo gli risponde: 'Non esiste nessun Victor, esiste solo il destino!'.             

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto