Molte Fedi Sotto lo Stesso Cielo è un'iniziativa proposta dalle ACLI di Bergamo con il patrocinio della Provincia e del Comune del capoluogo orobico, in collaborazione con moltissimi gruppi ed associazioni. La rassegna culturale ormai giunta alla sua nona edizione si propone l'obiettivo di imparare a conoscere l'altro provando a smontare quei facili pregiudizi a cui spesso siamo inconsapevolmente abituati. Comprendere meglio il Cristianesimo e tutte le altre religioni, spesso motivo di divisone e odio, è il primo passo riuscire a costruire un dialogo interreligioso e interculturale dando vita ad una cultura dell'inclusione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Rap

Con questo intento l'evento promosso dalle ACLI propone momenti di riflessione ma anche percorsi storici ed artistici, visite guidate, concerti e molto altro.

Tra i tanti eventi e protagonisti anche Daniel Pennac

La scorsa edizione di Molte Fedi Sotto lo Stesso Cielo si è conclusa con più di 50 mila partecipanti negli oltre 80 eventi in programma.

Il tema di questo autunno prende spunto dal passaggio della Genesi che recita "Sono forse io il custode di mio fratello?". Ad aprire la stagione 2016, il 15 settembre, è intervenuto Gioele Dix. L'attore ha presentato "Quando tutto questo finirà", libro autobiografico che racconta la storia della sua famiglia ebrea colta dalle leggi razziali del 1939. Gli eventi da segnare in agenda da qui al 27 gennaio, giorno in cui si chiuderà la manifestazione sono molti.

Tanti anche gli ospiti, per citarne qualcuno tra i più popolari: Pier Francesco Diliberto noto come Pif, Chaima Faitihi, la ragazza italiana e musulmana famosa per aver scritto una lettera indirizzata ai terroristi dopo gli attentati di Parigi, Bianca Berlinguer, il cardinale Walter Kasper e Daniel Pennac. Lo scrittore francese, l'otto ottobre, presso l'Aula Magna dell'Università di Bergamo, converserà con il suo pubblico con "Una Lezione di ignoranza".

I migliori video del giorno

L'Islam in Europa è un'altra delle proposte inserite nel fitto programma che avrà luogo fino al 27 gennaio. Per partecipare agli eventi è necessario prenotarsi sul sito, andando ad esaurimento posti, alcuni sono già pieni. 

Circoli di R-Esistenza e proposte per i giovani e per le scuole

Al fine di non rendere Molte Fedi Sotto lo stesso Cielo un evento esclusivamente dedicato ad un pubblico adulto sono stati realizzati per i ragazzi e le scuole degli appositi percorsi. Tanti gli istituti che hanno deciso di aderire. "C'è tempo per ogni cosa", introduzione alle Bibbia e "Giovani cittadini alla scoperta della Costituzione italiana", sono i temi dedicati ai giovani. Inoltre viene inserita una proposta di volontariato, "A scuola di integrazione", per insegnare italiano a donne migranti e giovani richiedenti asilo. I circoli di R-Esistenza, si propongono di leggere, riflettere e commentare il testo in gruppo, scambiare idee ed opinioni per conoscere l'altro fino in fondo.