Riflettori accesi sulla mostra impressionismo di Treviso, che aprirà i battenti domani, sabato 29 ottobre. Di seguito le informazioni sugli orari di apertura e chiusura e i prezzi dei biglietti per assistere all'esposizione di alcune delle opere dei più celebri artisti di questa corrente artistica, da Van Gogh a Monet, senza dimenticare Ingres, Degas, Gauguin, Renoir, Courbet, Manet e Corot. La mostra è a cura di Marco Goldin e si terrà presso il Museo di Santa Caterina. L'allestimento sarà aperto al pubblico fino al prossimo 17 aprile. 

Il programma

Gli orari della mostra impressionismo di Treviso sono i seguenti: da lunedì a giovedì l'esposizione sarà aperta al pubblico dalle 9 alle 18, ininterrottamente.

Invece nel weekend, da venerdì a domenica, il pubblico potrà stare un'ora in più, visto che la chiusura è posticipata alle 19. Nel corso della durata dell'allestimento vi saranno anche aperture straordinarie. Per Halloween la chiusura è fissata alle ore 22. Il Museo sarà aperto anche a Natale e Capodanno, rispettivamente fino alle 20 e le 2 di notte. Veniamo ora ai prezzi dei biglietti. Quello intero costa 15 euro. Uno ridotto 12€. Per i minorenni, vale a dire i bambini dai 6 ai 17 anni, l'ingresso costa 9 euro. I più piccoli, fino ai 5 anni, entreranno gratis. I prezzi sono comprensivi di prenotazione (1 euro ndr). Il biglietto, si sottolinea, dà diritto a visitare anche Tiziano, Rubens, Guttuso, Schifano, Vedova e Rembrandt. Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito lineadombra.it, dove troverete, oltre alla sezione dedicata all'acquisto dei biglietti, attraverso una procedura che vi seguirà passo dopo passo, anche le info utili relative a come arrivare al Museo.

I migliori video del giorno

Nel portale, troverete anche una pagina dedicata a Marco Goldin, che è sia il curatore della mostra che il direttore di Linea d'Ombra, un'organizzazione di mostre d'Arte nata vent'anni fa, nel 1996, e che ad oggi conta qualcosa come 10 milioni di visitatori. Ha sede nella città di Treviso, presso Palazzo dei Forestieri. Come spiegato nel paragrafo introduttivo, l'esposizione racconta la corrente dell'impressionismo, dai suoi inizi, fino ai suoi estremi. Protagonisti di quest'ultima fase Monet e Cezanne.