Domani - 3 dicembre 2016 - saranno consegnati presso la sala Tripcovich di Trieste Coraya-Labeyrie Cuffie d'Oro radio Awards 2016. Si tratta degli oscar della radiofonia. Tanti sono i cambiamenti - fra i premiati e nell'organizzazione - che riguardano la VI edizione del premio reso possibile da 42k Srl in collaborazione col Centro Studi Startup di Trieste e col sostegno del Comune di Trieste.

Le Cuffie d'Oro tornano a casa

Ideato da Fabio Canini e Charlie Gnocchi, il riconoscimento Cuffie d'Oro torna a casa dopo che - nella passata edizione - si era trasferito a Milano in occasione di Expo 2015. Ad affiancare Charlie Gnocchi nella conduzione della serata - fruibile in streaming dalla pagina Facebook di Cuffie d'Oro - saranno Rossella Brescia ed Andro Merkù.

I premi di questa edizione che hanno cambiato padrone, alcuni in modo ovvio, altri a sorpresa

Chi si conferma è Rtl 102.5, che porta a casa il premio di "Radio of rhe Year" per il sesto anno consecutivo. Il premio "Show of the year", detenuto dallo Zoo di 105, va a Tutti pazzi per RDS, La vitoria per il Morning show va a La famiglia giù al Nord, era andato la passata stagione a Chiamate Roma Triuno Triuno, Il Drive Time Show è conquistato dalla coppia di R101 Davide Lentini e Lucilla Agosti, l'anno scorso era andato a 105 Mi Casa, Lo "Sport Show" va agli Autogol, nella scorsa edizione era andato a Mai visto alla radio di Rtl, mentre proprio a Rtl - per giunta nello stesso programma da qualche mese a questa parte - resta il premio "Radio journalist" che passa da Fulvio Giuliani a Pierluigi Diaco.

I migliori video del giorno

Il "Radio Celebrity" - l'anno scorso a Vittorio Zucconi - è andato ad Albertino ed Anna Pettinelli. Le "Celebrity of the year" sono Giuseppe Cruciani e Geppi Cucciari.

Altri premi

Ecco gli altri premi assegnati premettendo che le categorie sono parzialmente cambiate rispetto alla passata edizione: la "Web radio of the Year" è Lolli Radio. "Radio Cusano Campus" è Grow Up Radio. Il "Wake Up Show" è Il geco è la farfalla di Radio Capital. L'After Lunch Show va a Radio2 Social Club, mentre il premio per il Talk show sarà assegnato a Benvenuti nella Giungla di Radio 105, mentre il "Crazy Show" è Ciao Belli di Radio Deejay. Il Musical show è Radio Italia Live, Revolver by Ringo - Virgin Radio - vince il "Rock Show", mentre il "Cultural Show" va a Radio3 Suite. Il "News Show" dell'anno è Italia sotto inchiesta di Radio1. Il riconoscimento per il "Night Show" va al Monte Carlo Nights con Nick The Nightfly.

Le Cuffie d'argento

Tre sono state le Cuffie d'Argento assegnate, due delle quali sono emerse attraverso un contest via Facebook.

Le Cuffie d'Argento per le "Local Radio" vanno a Radio Dolomiti, che vince con 1179 likes, mentre il premio "University Radio" va a Radio Bocconi con 2302. Il premio "Social Radio" va a Radio Fragola.

Cuffie d'Oro No Limits Radio e Premio Lelio Luttazzi

Il "Lelio Luttazzi Award" resta in "casa" Radio2: l'anno scorso andò a Max Giusti, quest'anno va invece a Savino Zaba per "A qualcuno piace cult". Un particolare riguardo va dato alle Cuffie d'Oro "No Limits Radio", che vanno a Radio Amatrice, nata a settembre per informare le popolazioni colpite dal terremoto dello scorso 24 agosto.

Membri della giuria

Il comitato di valutazione per l'assegnazione delle cuffie - ricordiamo che l'ingresso alla cerimonia è gratuito e libero sino ad esaurimento posti - è stato composto da Rosanna Luttazzi (presidente), Roberto Borghi (Prima Comnicazione), Fabio Canini (Cuffie d'Oro), Giorgio D'Ecclesia (Radiospeaker), Paolo Giordano (Il Giornale) e Tiziana Lapelosa (Libero)