I fans italiani ci speravano, soprattutto quelli che stamattina, a pochi minuti dall'apertura dei giochi su Ticket One non sono riusciti a prendere un biglietto perché erano già esauriti. Solita interferenza dei bagarini? Cattiva organizzazione dei siti di vendita o sovraccarico di appassionati che hanno finito i biglietti in poco tempo? U2.com e ticket One avevano assicurato (e scritto sul sito) che questa volta si erano impegnati con un sistema di controllo atto ad eludere le vendite nascoste ai siti di bagarinaggio online. Fatto sta che la delusione alle ore 10 di questa mattina serpeggiava tra gli accaniti fans del gruppo irlandese perché il tutto esaurito lampeggiava da subito.

Il raddoppio romano

La notizia di un raddoppio delle date dello Joshua Tree Tour di Bono & Co circolava già da qualche giorno, ma non si sapeva né in quali paesi né in quali date. E oggi pomeriggio la bella notizia sulla data della capitale ovvero domenica 16 luglio. Notizia che lascia sperare chi ancora è in ansia per il sospirato biglietto.

Ripartono dunque le prevendite per gli iscritti ad U2.com, mercoledì 18 alle 9,00 per i Red Hill, giovedì 19 per i Wire ( i neoiscritti) e lunedì 23 ore 10,00 per tutti. Ci si aspetta che questa volta l'afflusso online sia dovuto solo ai veri fans che vogliono partecipare all'evento e che non ci siano intoppi da parte di chi vuole solo lucrarci sopra.

Promesse da mantenere

Gia con i Coldplay è successo un pandemonio con orde di fans arrabbiati che non hanno trovato i biglietti per vedere i loro idoli, mentre su siti online ce n'erano tantissimi, a prezzi esorbitanti, anche 10 volte superiori al prezzo di costo più la prevendita.

I migliori video del giorno

Un sistema illegale ma in qualche modo permesso che è stato anche seguito, scoperto e sviscerato dai servizi delle Jene, ma che pare non sia stato ancora risolto, visto che oggi forse è successa la stessa cosa con gli U2. Sono stati accusati i vertici dei siti di vendita ma pare che il problema principale sia da cercare tra gli organizzatori locali e nazionali del Tour. Speriamo che per lunedì 23, all'apertura delle prevendite, qualcuno controlli sul serio.