2

Dal 9 all'11 giugno e dal 20 al 22 ottobre 2017, si apriranno le porte di uno dei centri di esposizione artistica internazionale più importanti del mondo: "Le Salon International D'Art Contemporain, Carrousel du Louvre" a Parigi, nei pressi del celeberrimo "Museo del Louvre".

Shopping d'autore

L'ouverture artistica più attesa dell'anno, vede coinvolti artisti d'arte contemporanea emergenti provenienti da tutto il mondo. Esponenti di spicco delle nuove realtà artistiche internazionali che espongono le loro opere più apprezzate in un contesto che trasuda creatività.

Carrousel du Louvre, però, non prevede solo l'esposizione delle opere, ma è, a tutti gli effetti, un centro commerciale d'arte dove gli artisti emergenti trovano grandi opportunità di posizionamento e vendita diretta delle proprie opere: un interessante incontro tra domanda e offerta con elevate possibilità di vendita.

Artisti siciliani alla volta di Parigi

In questa edizione 2017, parteciperanno anche artisti siciliani, in collaborazione con la Galleria D'Arte "Josephine Boni" di Palermo che, non solo rappresenteranno la sicilianità e la bellezza della nostra terra con le loro opere, ma lasceranno certamente un segno indelebile nell'immenso e meraviglioso universo dell'arte mondiale.

La pittura e la fotografia palermitane alla volta di Parigi per la conquista e la difesa di un mercato molto difficile, ma che offre spazio a chi, con l'anima, il cuore e il talento nelle dita, realizza opere di incomiabile bellezza eterna.

L'asse Palermo-Parigi, al Carrousel du Louvre, sarà un incontro tra menti geniali, colpi di colore, tele dalle caratteristiche grafiche e visive paragonabili alle inebrianti note organolettiche di un vino pregiato.

I migliori video del giorno

Un'esplosione di fantasie, forme, labirinti infiniti, corpi fluttuanti dalle intense policromie.

I protagonisti

I nomi sono altisonanti, gli stili inconfondibili e le personalità artistiche ineguagliabili. Sono loro:

  • Eugenia Affronti: capelli color fragola e creatività dal sapore di marzapane
  • Cristina Alletto: vivacità e maestria allo stato puro
  • Josephine Boni - Direttrice della Galleria omonima, guida integerrima, dall'eleganza raffinata e creatrice di pezzi unici, di gioielli d'arte.
  • Vincenzo Carnabuci: maestro dell'illustrazione, dell'arte figurativa, ma abile anche nella realizzazione di opere astratte.
  • Bartolomeo Ciampaglia: il Dedalo del nostro tempo, creatore di labirinti multisensoriali dagli intrecci vorticanti.
  • Rita di Franco: il mare scorre nelle sue vene, la travolge e l'energia irrefrenabile diventa forza comunicativa nei suoi paesaggi
  • Zrinka Dusper: Artista teutonica, unica esponente internazionale del gruppo
  • Domenico Guddo: artista della fotografia, capace di catturare la realtà, frammenti di tempo in spazi inimmaginabili, di cogliere attimi inafferrabili.
  • Maurizio Lucchese: esponente di spicco della sicilianità, maestro indiscusso del panorama artistico palermitano, difensore impavido dell'arte palermitana dal forte carisma.
  • Antonietta Mazzamuto: la bellezza che si esprime con un pittura essenziale, diretta, dalle mille sfumature cromatiche
  • Umberto Mazzone: il maestro della tavolozza, che incanta con curve vertiginose, arcobaleni cromatici multisfaccettati e simbologie che colorano lo spirito e l'animo
  • Noemi Messina: sguardo magnetico che cattura l'osservatore e che trasmette coinvolgente energia attraverso i suoi dipinti
  • Cristina Patti: la fata dei corpi fluttuanti; un turbinio continuo e policromo di ondeggianti figure femminili e maschili inarrestabili.
  • Angela Sarzana: Una donna, un'artista, una madre ed un punto di riferimento che diventano un unico corpo nelle sue opere.
  • Nancy Sofia: creatrice di opere dai colori tenui che vanno osservati in silenzio, con amore.
  • Davide Valdesi: artista poliedrico dalla forte capacità comunicativa e dalla grande sensibilità.
  • Maila Ventimiglia: giovane, bellissima e promettente artista dal talento strabiliante.