Inizialmente si pensava che la lotta fra regine sarebbe stata combattuta tra Isabelle Huppert e Nicole Kidman ma dopo il primo giorno di proiezioni del lavoro di Mitchell "How to talk to girls at parties" in cui l'attrice australiana impersona un punk alieno, i giochi si sono chiusi. È nicole kidman la regina di Cannes 2017, sia per bellezza, eleganza e stile che per talento incommensurabile. È un poker quello che ha calato la bellissima cinquantenne ( li compirà a giugno): tre film ed una serie tv diretta dalla stratosferica Jane Campion.

Pubblicità
Pubblicità

Giorni di interviste e red carpet, proiezioni e press conference, la vita dell'attrice australiana, giunta in Francia con tutta la famiglia, è piena d'attività. Sembrano già lontani i mesi in cui i fan speravano nella vittoria dell'Oscar come miglior attrice non protagonista per "Lion" ed invece si tratta di soli tre mesi fa. Perché la carriera dell'australiana ha preso il volo nuovamente e, in un turbinio di rinascita artistica, tiene sempre alta l'attenzione su di sé.

Pubblicità

Recentemente è stata la "Kidman mania" dopo l'eccellente interpretazione di Celeste in Big Little Lies, serie tv americana esportata in tutto il mondo e acclamata all'unanimità da pubblico e critica. Tanto che la front runner per la vittoria dei più prestigiosi premi tv è proprio lei, Nicole.

The Killing of a sacred deer

Un successo incredibile quello di ieri sera alla proiezione del nuovo film di Lanthimos "The Killing of a sacred deer". La trama parla di un chirurgo, Steven, che decide di prendersi cura di un giovane uomo che ha appena perso il padre, ma quando lo porta in famiglia quest'ultimo diventa una minaccia per la collettività costringendo il suo mentore a un sacrificio impensabile.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

I protagonisti sono Nicole Kidman e colin farrell. A fine proiezione il film è stato acclamato e la sala ha applaudito regista ed attori per lunghissimi minuti. La commozione dell'attrice australiana era palpabile ed è esplosa all'uscita dalla sala.

Red carpet in lacrime di gioia

È stato sul red carpet che Nicole Kidman, incredibilmente emozionata per il successo del film e per l'acclamazione del pubblico, si è lasciata andare.

Vedendo arrivare il marito Keith Urban, in sala seduto dietro di lei, lo ha accolto abbracciandolo dopo che lui le aveva sussurrato qualcosa all'orecchio. Le telecamere francesi hanno così ripreso il lungo abbraccio e le lacrime che la Kidman ha tentato di nascondere con una mano. Ma è stato più forte di lei e la gioia e la felicità hanno preso nuovamente il sopravvento, spingendola di nuovo tra le braccia del marito che l'ha stretta sussurrandole "It's ok" (Va tutto bene).

Pubblicità

Oggi Nicole sarà nuovamente sul red carpet per la presentazione del suo terzo lavoro "The beguiled" di Sofia Coppola, anche qui al fianco di Colin Farrell e Elle Fanning (con lei nel lavoro di Mitchell). (Le foto del toccante momento nella gallery).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto