Che Chris Martin fosse un esempio da seguire, sia sul palco che fuori, lo si era già capito negli scorsi anni, quando per denunciare tutti quelli che favorivano dei prodotti messi in circolazione dai Coldplay, senza un ritorno economico nei confronti della band, decise di caricare i propri album solo ed esclusivamente sui siti legali di streaming musicali, uno fra tutti, Spotify.

No alla vendita di prodotti illegali ai concerti dei Coldplay

Una delle ultime news che vede protagonisti i coldplay è quella che riguarda l'attacco nei confronti di coloro i quali vendono prodotti non autorizzati dal gruppo britannico. A portare avanti questa richiesta, effettuata da Chris Martin in persona, è stata Live Nation, ossia l'azienda che sta promuovendo il tour internazionale dei Coldplay.

Saranno, dunque, vietate severamente durante le performance live della band la vendita di oggetti come magliette, sciarpe, bandiere e tutto ciò che riguarda il merchandising illegale di prodotti senza alcuna approvazione del gruppo. Lo scopo di questa decisione risiede nel fatto che potrebbe arrecare danni e perdite a un'azienda quale "Live Nation".

Chris Martin: prima uomo e poi cantante

Sono tantissime le azioni compiute da Chris Martin in quest'ultimo decennio, a favore di numerose persone e comunità. In passato lui e la sua famiglia hanno versato oltre 50.000 euro nelle casse dell'Unicef, inoltre in varie occasioni si è esibito anche all'interno di strutture che ospitavano persone disabili o affetti da malattie patologiche. Un altro aspetto rilevante che va rammentato è il suo grande interesse verso il commercio solidale, che ha visto il cantante dei Coldplay arrivare fino in Ghana per studiare tutti gli effetti delle pratiche ingiuste di commercio.

I migliori video del giorno

Insomma, Chris Martin non è solo un grande cantante e musicista affermato, che col tempo è stato in grado di cambiare il mondo della musica Pop, ma allo stesso tempo è un uomo pieno di risorse e qualità da sfruttare e mettere in campo in altri settori che sono diversi da quello della musica. Come Martin, ci sono tante altre star che hanno contribuito a denunciare attività illegali come quella poc'anzi menzionata e ad aiutare persone in difficoltà economiche e sociali. Una di queste è Bono Vox degli U2, non a caso l'idolo per eccellenza dei Coldplay, il quale dal 2002 ha fondato un'organizzazione intitolata "DATA", dove lo scopo principale è quello di combattere l'AIDS e le leggi di mercato che impoveriscono i paesi dell'Africa.