In data odierna è stata pubblicata la prima intervista rilasciata da Side in veste solista, dopo la separazione con il resto della Dark Polo Gang.

Durante la chiacchierata concessa alla redazione di Noisey Italia, l'autore di 'Sick Side' ha avuto modo di toccare svariati argomenti, come il suo rapporto con la droga e la depressione, ma anche e soprattutto di commentare alcuni avvenimenti [VIDEO] relativi alla sua dipartita dalla DPG, su tutti, l'ormai noto commento dell'ex compagno di gang Tony Effe, nel quale quest'ultimo si era rivolto ad Arturo Bruni - questo il vero nome di Side - definendolo 'Un co****ne che è rimasto indietro.'

La droga, la disintossicazione ed i pensieri suicidi

'Adesso sto una bomba' ha raccontato il cantante, interpellato relativamente alle sue condizioni di salute: 'Ho attraversato dei periodi un po' così..

mi sono successe un po' di cose, però adesso sono tornato più in forma di prima. [..] A livello personale ho fatto parecchi cambiamenti drastici nella mia vita: ho chiuso con tutta una serie di cose, per esempio l'abuso di droghe. Adesso sono, diciamo, stabile. Ho fatto una terapia, mi sto ancora curando, è un percorso lungo.

C'è stato un momento che ho capito che ero andato un po' troppo oltre, tutti erano preoccupati per me, ed ho deciso di farmi dare un aiuto esterno. [...] Sì, ho pensato anche al suicido, ma quella è una cosa che purtroppo nella vita capita, se sei una persona come me. Io sono una persona abbastanza sensibile, e certe cose mi portano a stare male. Non è che l'ho pensato una volta, è successo più spesso'.

Il commento di Tony Effe

Nell'arco dell'intervista, Side ha avuto modo più volte di parlare della fine del rapporto con il resto della Dark Polo Gang, sottolineando i cambiamenti avvenuti nel gruppo durante gli ultimi anni di attività, e dell'ormai nota gaffe di suo padre, il regista Francesco Bruni [VIDEO]: fu proprio quest'ultimo infatti a svelare al mondo, per errore, che Side aveva lasciato la DPG, quando la notizia non era ancora stata ufficializzata dai diretti interessati.

Ma il momento dell'intervista che più di ogni altro sembra aver catturato l'attenzione del pubblico è stato un altro.

Qualche giorno fa è diventato virale in rete uno screenshot di un commento di Tony Effe, comparso sotto ad un post della pagine ufficiale di Side su Instagram, nel quale quest'ultimo veniva descritto dall'ex socio come 'Un co****ne che è rimasto indietro'. Dopo pochi istanti il commento era stato rimosso, ma erano già in tanti ormai ad aver screenshottato e diffuso l'immagine, rendendola virale nel giro di poche ore.

Durante l'intervista concessa a Noisey, Side è stato interpellato proprio riguardo a questo commento, queste le sue parole: 'No, non mi ha fatto male quel commento, sinceramente. Poi ho visto pure che l'ha cancellato, magari lui può essere stato infastidito da qualcosa, potrà aver avuto le sue ragioni per scrivere quella cosa, non mi tocca'.