La Dark Polo Gang da oggi non è più la stessa, sono state infatti confermate le insistenti voci che si rincorrevano ormai da settimane, se non da mesi, relativamente ad un allontanamento di Dark Side, uno dei più carismatici membri del collettivo romano, dal resto del gruppo.

Un divorzio annunciato

La notizia è clamorosa – sta suscitando infatti reazioni di vero e proprio sgomento e disperazione da parte di molti affezionati fans del collettivo capitolino – nonostante fosse ormai a dir poco 'attesa' da molti, almeno tra i più attenti osservatori del gruppo.

Alcuni supporter si stanno addirittura domandano se non si tratti di uno scherzo, dato che la comunicazione non è arrivata tramite un post ufficiale della Dark Polo Gang, o dalla viva voce dei diretti interessati, bensì in maniera abbastanza casuale.

Purtroppo per loro non c'è stato alcun pesce d'aprile fuori stagione.

A far scoppiare questa vera e propria bomba mediatica è stato il noto regista Francesco Bruni, padre di Dark Side, in maniera abbastanza casuale, ovvero rispondendo ad una domanda durante un incontro con il pubblico, queste le sue parole: 'Arturo esce dalla Dark Polo e tenta la carriera solista, poi basta con queste domande per favore'.

La nuova carriera solista

In molti hanno stentato a riconoscere la figura di Francesco Bruni, dato che quest'ultimo è apparso con un taglio di capelli molto diverso dal solito, ma l'uomo immortalato nel video che trovate di seguito è proprio il padre di Dark Side.

Il cantante – che negli ultimi mesi è stato spesso e volentieri al centro delle cronache dei giornali a causa de suoi problemi legali e di salute [VIDEO], ma anche dei Gossip legati Rap-web, emblematiche in tal senso le sue recenti liti mediatiche con Inoki Ness [VIDEO] – in tempi recenti si faceva vedere molto raramente in compagnia del resto degli appartenenti al collettivo trap romano che lo ha reso famoso negli ultimi anni, fatta eccezione per il producer Sick Luke, con il quale sta ancora collaborando.

Quest'ultimo però ha sempre mantenuto un ruolo più distaccato nel gruppo, ed una fortissima indipendenza artistica, firmando molte collaborazioni anche al di fuori del lavoro con la Dark Polo Gang.

Lo voci ufficiali della DPG al momento rimangono quindi solamente quelle di Tony Effe, Wayne Santana e Dark Pyrex.

Una notizia paradossalmente prevista ma allo stesso tempo clamorosa, una voce che circolava da molto, che comunque in tanti tra i supporter della Dark Polo Gang rifiutavano nettamente di accettare di buon grado. Purtroppo per loro però dovranno farsene una ragione.