Loredana Bertè, protagonista assoluta di questa estate musicale, lo ha annunciato da diverse settimane. Il 28 settembre, la data dell'uscita del suo nuovo album 'LiBertè', è arrivato. Un disco che è un 'manifesto', quasi un'autobiografia, come ha dichiarato la stessa cantante a pochi giorni dall'uscita. Il percorso è stato graduale e perfettamente controllato, con ogni passaggio ben riuscito: per primo il tormentone estivo 'Non ti dico no' presentato insieme con i Boombdabash, che ha occupato, da luglio a settembre, tutte le radio italiane fino a conquistare il premio di brano più trasmesso in radio al Wind Summer Festival 2018 [VIDEO]; allo stesso Wind Summer Festival Loredana ha ricevuto anche un premio alla carriera.

Poche settimane dopo, vale a dire una settimana prima del lancio ufficiale di 'LiBertè', sono arrivati, insieme, i due singoli 'Maledetto Luna Park' e 'Babilonia' [VIDEO]. La scelta insolita di pubblicare due singoli contemporaneamente - non lo aveva mai fatto nessuno in Italia, e all'estero soltanto Ed Sheeran - è stata spiegata dalla stessa Bertè: "tutti i pezzi del disco sono potenziali singoli". Di conseguenza, annuncia, usciranno anche tutti gli altri.

La camicia di forza e la voglia di 'LiBertè'

La copertina di 'LiBertè' ritrae Loredana in una camicia di forza che sta per togliersi, e la cantante dà la sensazione di averla tolta proprio con questo disco-manifesto. "La camicia di forza me l'hanno messa davvero, anni fa", ha raccontato in un'intervista al Messaggero.

'LiBertè' è una rivendicazione del diritto alla follia e alla libertà, insieme. Lo testimoniano i testi e le atmosfere ai limiti del dark come da sempre nel suo stile, presenti in tutto l'album e in particolare nel singolo 'Maledetto Luna Park' - anche il video del brano si preannuncia come estremamente grottesco, tra personaggi in veste zombie e Loredana tutta in nero che devasta un parco divertimenti.

Loredana Bertè verso Sanremo 2019

La prossima tappa sarà Sanremo 2019, ormai non è più un segreto e Loredana lo sta confermando nelle interviste di questi giorni. Ci aveva provato l'anno scorso con 'Babilonia', che ora è uscito come primo singolo estratto da 'LiBertè'. A Sanremo 2018 era stata rifiutata, forse per il testo poco rassicurante e perciò poco sanremese. "Ma quest'anno ci riprovo" - si presume dunque con un ulteriore inedito - così la leonessa del rock italiano ha avvertito Baglioni e, nondimeno, il suo pubblico.