È stata annunciata l'uscita del quarto capitolo di Toy Story che uscirà a giugno 2019 [VIDEO]. Gli appassionati italiani si chiedono quanto cambierà il personaggio di Woody che, per la prima volta, non potrà essere doppiato dal conduttore Fabrizio Frizzi, scomparso lo scorso mese di marzo. Il presentatore romano ha dato la voce a una delle figure più simboliche della Disney-Pixar e si sa che spesso la chiave del successo di un personaggio animato è legata alle capacità del doppiatore.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Curiosità

Con l'annuncio ufficiale della messa in onda di Toy Story 4 sono arrivati messaggi su Twitter che sottolineano l'affetto nei confronti di Frizzi. Il conduttore, nel corso della sua lunga carriera, ha dimostrato di essere un artista poliedrico e ha doppiato il personaggio di Woody nei primi tre film e nei cortometraggi, fino ad arrivare ai videogiochi: si sentirà la mancanza del presentatore.

Il 12 novembre è uscito il primo teaser-trailer del nuovo film e i fan italiani hanno paura che il nuovo doppiatore possa in qualche modo rovinare il personaggio di Woody a cui sono così legati.

Il dispiacere dei fan

Questo è uno dei commenti che simboleggia il rammarico delle persone: "Forse nessuno è stato così calzante come Fabrizio Frizzi nel ruolo di Woody". Sarà difficile pensare che Woody non avrà dei cambiamenti visto che non potrà esserci Fabrizio Frizzi, capace di dare variegate sfumature a questo famoso cowboy. Numerosi appassionati ancora non si capacitano di non poter sentire più la voce del conduttore de L'Eredità abbinata al giocattolo-cowboy.

Sui social sono giunti molti messaggi di affetto nei confronti di Frizzi come dimostra anche questo altro commento da parte di un utente: "Mi viene da piangere se penso a come sarà Woody adesso".

Una grande responsabilità per chi andrà a sostituire la voce del conduttore Fabrizio Frizzi

I fan sono divisi tra due pensieri: da una parte la felicità per l'uscita del quarto capitolo a nove anni di distanza dal terzo film; dall'altra il dispiacere per l'assenza di Fabrizio. Il nuovo doppiatore pronto a sostituire Fabrizio Frizzi deve essere ancora deciso, ma qualsiasi persona riceverà questo compito andrà incontro a una responsabilità importante [VIDEO] e dovrà inevitabilmente confrontarsi con il modello di voce calma che aveva il conduttore. Angelo Maggi è stato scelto per sostituire Frizzi e il doppiatore è noto per essere la voce ufficiale di Tom Hanks che è la voce americana di Woody.