Un'incredibile confessione quella fatta su Rai 3 da Ornella Vanoni. La donna, ospite nel programma “In arte”, condotto da Pino Strabioli, si è lasciata andare a una serie di dichiarazioni destinate a far discutere a lungo.

Ornella Vanoni è alla ricerca di una badante che sappia fare le canne

La celebre artista ha spiegato di avere avuto per molto tempo problemi di insonnia, che è riuscita a superare solo grazie a un’abitudine non legale: l’uso quotidiano di droghe leggere. Ornella Vanoni ha infatti raccontato senza alcuna remora di far uso di cannabis per rilassarsi da ormai più di 55 anni, tanto da averlo anche confessato al suo psichiatra.

Il medico non si è mostrato entusiasta dell’abitudine della sua assistita, ma nello stesso tempo non l’ha ostacolata più di tanto. La cantante ha confessato di aver sofferto anche di depressione e di aver faticato a volte a salire sui palchi proprio per la forte emozione. La donna non ha mostrato alcuna intenzione di smettere con la cannabis e anzi ha annunciato scherzando di avere in programma di assumere una badante che sia in grado di “rollare” gli spinelli per lei.

Il rapporto tra Ornella Vanoni e suo figlio Cristiano

Nel corso del programma di Rai 3, la Vanoni non si è però di certo limitata a parlare del suo rapporto con le droghe leggere, ma ha avuto modo di raccontare gran parte della sua vita. In particolare la donna ha parlato di suo figlio Cristiano Ardenzi.

Il ragazzo ha sempre tenuto molto alla sua privacy, comparendo pubblicamente il meno possibile. La cantante ha spiegato che il rapporto tra genitori e figli, in caso di personalità famose dello spettacolo, è di certo complicato dalla notorietà e dal tipo di lavoro che si svolge.

Grazie al suo Cristiano Ornella è ora anche nonna, con sua grande soddisfazione. La famiglia è quindi serena anche se, spiega la Vanoni, suo figlio non manca di dare un’amorevole supervisione quando lei è con i suoi nipotini. In ogni caso ammette di essere “la nonna più straordinaria del mondo“.

Cristiano è nato dal rapporto con Lucio Ardenzi, impresario musicale. Ornella Vanoni usciva da una storia molto complicata e dolorosa con Gino Paoli, che lei aveva amato disperatamente nonostante egli fosse già sposato e fosse solito tradirla.

La donna ha raccontato con dolore quei momenti, ammettendo di aver lasciato il cantante con il cuore ridotto ad uno “spezzatino”. Anche per questo l’incontro con Lucio è stato provvidenziale: dopo molti rapporti tormentati con uomini già sposati è infatti arrivato il matrimonio anche per la celebre artista. La loro storia è durata 12 anni ed è stata senza dubbio la più importante nella vita della Vanoni, vista la nascita di Cristiano.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!