Non solo musica per Beppe Carletti: il tastierista e fondatore della band più longeva della musica italiana è pronto infatti a debuttare in veste di attore in 'Gocce di Luce', un cortometraggio che ha preso spunto dai giorni bui del lockdown.

Intanto, a partire da sabato 11 luglio, tornerà di nuovo sul palco con i Nomadi per il primo di una serie di concerti che si stanno svelando giorno dopo giorno: la band si esibirà a Carmignano di Brenta e nella giornata di oggi, 9 luglio, è stato ufficialmente dichiarato sold out.

Carletti sul set di 'Gocce di Luce'

Il titolo del cortometraggio che vedrà Beppe Carletti, storico musicista dei Nomadi, calarsi nei panni dell'attore si intitola Gocce di Luce ed è curato da Silvia Monga, autrice sia del soggetto che della sceneggiatura.

L'ambientazione è quella dei lunghi e bui giorni del lockdown, il corto è stato girato nei giorni scorsi a Genova. Proposto alla Mostar del Cinema di Venezia, potrebbe essere proiettato in anteprima proprio in questa occasione.

Era stato lo stesso Carletti a comunicare a sorpresa la sua partecipazione alla due giorni di riprese di un cortometraggio attraverso uno scatto pubblicato su Facebook che lo ritrae a Genova con la registra Monga e Giorgio Biavati.

Gocce di Luce: la trama

Protagonista del cortometraggio un ragazzo che, durante il periodo della quarantena, in attesa della madre, nel frattempo vive con il nonno e il fratello. Proprio in questi lunghi giorni inizia a osservare incuriosito una ragazza che abita nella palazzina di fronte alla sua, finendo per innamorarsene, pur non conoscendola affatto.

Un sentimento che, però, verrà messo a dura prova da un aspetto molto triste e doloroso.

Una storia, dunque, che potrebbe essere la storia di molti italiani che in questi mesi si sono trovati a dover fare i conti con una nuova quotidianità, totalmente cambiata a causa dell'epidemia di coronavirus e delle restrizioni imposte.

Carletti autore della colonna sonora

Oltre al suo debutto come attore, Carletti è anche l'autore della colonna sonora del cortometraggio. "Sono felice di avere contribuito, con le mie musiche e la mia piccola partecipazione nella parte di maestro di pianoforte, alla realizzazione di questo bellissimo docufilm che racconta una storia ambientata ai tempi del lockdown", ha dichiarato l'artista all'Ansa.

Nel cast ci sono anche Giorgio Biavati, Simona Garbarino, Leonardo Trevisan, Olga Rui Marchiò e Francesco Saias.

Sabato 11 luglio in concerto con i Nomadi

Terminata questa esperienza come attore Beppe Carletti è già pronto a tornare ad esibirsi live con i Nomadi: sabato 11 luglio infatti, la band sarà protagonista di un ritorno sul palco per un concerto organizzato da DuePunti Eventi a Carmignano di Brenta. Nonostante le limitazioni dovute all'emergenza coronavirus e al distanziamento sociale, il concerto è stato proprio oggi dichiarato sold out, con grande soddisfazione di tutti coloro che si sono adoperati per renderlo possibile.

Segui la nostra pagina Facebook!