Quella tra Noyz Narcos e Jamil è una delle rivalità più accese del Rap italiano, almeno negli ultimi anni. Oggi, 2 ottobre 2020, la diatriba tra l'artista romano e il collega veronese si è arricchita di un ulteriore capitolo.

Fino ad ora sono stati molti gli attacchi di Jamil – incluse due vere e proprie diss track: "Noyz Diss" e "Mike Tyson"– ma ben poche le repliche di Noyz Narcos, che si è limitato a rispondere con due barre all'interno del brano "Lobo".

Poche ore fa il rapper romano ha però deciso di replicare, questa volta in maniera repentina e decisa, all'ultima accusa mossa nei suoi confronti da parte dell'autoproclamato "Diss King" del rap italiano.

Jamil: 'Noyz Narcos fa featuring a convenienza'

Queste le parole d Jamil, comparse ieri sotto un post di Esse Magazine, ormai consolidatosi come portale di riferimento per quanto riguarda il rap e più in generale la musica urban in Italia: "Dal disco precedente a questo non è cambiato nulla, facevo rap prima e continuo a farlo ora. Un po' come Noyz Narcos, con la differenza che lui fa i feat a convenienza".

Una tesi, quella di Jamil, già manifestata nell'aprile del 2018, ai tempi dell'uscita di "Enemy" (letteralmente "Nemico", ultimo album di Noyz Narcos). Il rapper veronese classe 1991 aveva infatti commentato con queste parole: "Altro che Enemy, ci hai messo dentro tuta la scena nel disco, avresti dovuto chiamarlo Friend".

Noyz Narcos contro Jamil: 'Non farmi fare nomi che torni a lavorare al supermercato'

Questa volta la replica di Noyz Narcos non si è fatta attendere, ed è arrivata tramite una Instagram Stories caricata sulla popolarissima pagina dello storico membro del TruceKlan.

Il rapper ha ricondiviso la dichiarazione di Jamil, rilanciata ieri dal portale "Exclusive Magazine", commentandola con queste parole: "La differenza è che a me i feat li fanno perché mi rispettano.

A te non li farebbero manco se li pagassi, e non farmi fare i nomi che poi torni a lavorare al supermercato". Noyz Narcos ha inoltre messo ben in evidenza nella storia la scritta "Su**er", palesemente riferita a Jamil.

Jamil regala una giornata in studio a chi acquista 10 copie di 'Rap is Back'

Al momento non sono ancora pervenute repliche da parte di Jamil.

Difficile prevedere come deciderà di reagire l'artista classe 1991, attualmente impegnato nella promozione del suo ultimo album "Rap Is Back".

Il lancio del disco è stato accompagnato da molte polemiche da parte del pubblico, nello specifico ha fatto discutere un'iniziativa promozionale del rapper.

Jamil ha deciso di concedere un'intera giornata in studio con lui a tutti i fan disponibili a comprare ben dieci copie dell'album. Come già accaduto in altre situazioni, l'autore di "Black Book" ha letteralmente diviso il pubblico. Per qualcuno si è trattato di un'azzeccata e funzionale mossa di marketing, per altri di un semplice trucchetto per vendere qualche copia in più, sfruttando le possibilità dei fan più facoltosi.

Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!