In #Florida piovono iguane. Sembra il titolo di un film, ma non è così. E' tutto vero. Lo strano e inquietante fenomeno ha radici climatiche. La Florida, com'è noto, è uno stato con un clima gradevole e il recente abbassamento delle temperature ha creato problemi a persone ed animali. La east coast americana è stata bersagliata da un'ondata di freddo senza precedenti, che le iguane stanno patendo molto. Tali rettili non tollerano l'abbassamento delle temperature [VIDEO] e cadono in uno stato di paralisi muscolare, ma non muoiono. Si tratta di una reazione degli animali a sangue freddo al calo delle temperature. Le iguane che piovono dagli alberi e restano paralizzate per le strade della Florida sono già state soprannominate 'frozen iguanas'.

Ecco perchè le iguane cadono dagli alberi

Le 'frozen iguanas' lasciano perplessi perché sono immobili. Sembrano morte, invece respirano. Quando le temperature aumentano, tornano a muoversi oppure soccombono. Perché tali rettili cadono dagli alberi? L'iguana è uno dei rettili che trascorre gran parte delle sue giornate sugli alberi. Ecco perché tante persone, in Florida, hanno visto 'frozen iguanas' per strada vicino a piante ed alberi. Le autorità veterinarie hanno avvisato la popolazione di non cadere nella tentazione di toccare le iguane immobili, perché potrebbero mordere [VIDEO] appena il corpo si riscalda. A differenza, ad esempio, delle tartarughe marine, neanche gli operatori della Florida Fish and Wildlife Conservation Commission toccano tali rettili, poiché, recano ingenti danni all'ambiente.

Un' 'apocalisse di iguane' in Florida?

Sul web si possono osservare numerose foto delle iguane paralizzate per le strade della Florida. C'è chi, all'inizio, ha pensato a "un'apocalisse d'iguane" o qualcosa di simile. No, non si tratta di un'ecatombe di iguane, ma del mero effetto del brusco abbassamento delle temperature. Chiunque si trovi davanti alle iguane che sembrano morte è pregato di non toccarle: questo è l'avvertimento delle autorità della Florida. I rettili non sono morti, ma congelati, quindi potrebbero mordere. Emily Maple, esperta di rettili dello zoo della contea di Palm Beach, ha detto che gli animali a sangue freddo rimangono "storditi dal freddo" se la temperatura scende sotto i 7°C. Il freddo non è solo un nemico delle iguane. Recentemente, i veterinari hanno dovuto assistere molte tartarughe marine vicino a Corpus Christi, in Texas. Le grosse testuggini sono state portate in luoghi riparati e caldi, perché il grande freddo avrebbe potuto seriamente compromettere la loro incolumità. #USA