Accade sempre più frequentemente che guardando in televisione o dal vivo una partita di Tennis, si rimanga sempre più storditi dai "gemiti"dei tennisti, uomini o donne. Con il passare del tempo, il termine "gemiti" è stato sostituito con "urla" visto il rumore molto elevato. Tra i tennisti più rumorosi della storia ci sono Azarenka e Sharapova. Proprio la seconda è stata la più discussa sul web in seguito alle urla che in più occasioni hanno superato i cento decibel.

Perché i tennisti urlano?

Secondo studi approfonditi è risultato che, emettere dei "gemiti" è importante per la respirazione.

Infatti il tennista di giusta regola dovrebbe inspirare con il naso ed espirare con la bocca. Spesso però succede che il tennista durante il match, in seguito a lunghi scambi non respiri più correttamente e per evitare di andare in debito di ossigeno, emetta dei "gemiti", che spesso possono diventare anche urla volontarie per dare maggiore potenza al corpo e per rilassare i muscoli, oltre a infastidire l'avversaria e metterle "paura". Maria Sharapova è una delle tenniste che urla maggiormente in tutta la storia del tennis.

Quanto successo settimana scorsa a Roma, infatti non è passato inosservato ai tanti spettatori che hanno dovuto acquistare dei tappi per poi utilizzarli nei successivi match, scaturendo una reazione sul web. Infatti, anche i tanti telespettatori hanno dovuto a tratti abbassare e alzare il volume della televisione, mostrandosi molto infastiditi e chiedendo se nel tennis è possibile urlare incessantemente.

Nel tennis si può urlare?

Nel tennis è possibile emettere suoni, ma non urla. Il suono è comprensibile, le urla un po meno perchè un disturbo per gli avversari che lo inducono a sbagliare. Seguendo i match delle donne, spiccano maggiormente le urla di Azarenka e Sharapova,mentre nei match degli uomini quelle di Rafa Nadal. Le urla non sono soltanto un fastidio per l' avversario, ma anche per i tanti spettatori e telespettatori e al giorno d'oggi è davvero qualcosa di incredibile che vengano tollerate.

Infatti, l' ex tennista statunitense, Martina Navrátilová dice che l’urlo è "barare, puro e semplice". Al momento quindi non si sono ancora presi dei provvedimenti a riguardo, ma aspettiamoci che questo fatto ancora molto discusso faccia si che vengano prese in considerazione e magari elaborata qualche nuova regola a riguardo, per non rovinare uno sport nobile come il tennis.

Segui la nostra pagina Facebook!