5 crimini compiuti da Ferri in Un posto al sole: c'è anche la morte di Miriam

Un posto al sole, Miriam e Roberto Ferri
Un posto al sole, Miriam e Roberto Ferri

Una lista con cinque crimini commessi da Roberto in Un posto al sole: tra questi aver ucciso a mani nude un ragazzo con un ritardo mentale.

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca e guarda il video
Upas, anticipazioni 21 maggio: Silvia sempre più attratta da Giancarlo

Nelle puntate di Un posto al sole attualmente in onda è comparso Pietro Abbate, un nuovo misterioso nemico di Roberto Ferri, che ha acceso la curiosità degli spettatori. Il giovane imprenditore potrebbe semplicemente essere un uomo invidioso del successo di Ferri, così come qualcuno che lavora per Marina. L'ipotesi della vendetta dell'imprenditrice resta indubbiamente tra le più valide, ma è giusto considerare anche altre possibilità molto suggestive in merito al nuovo villain di Un posto al sole. Al momento non ci sono elementi che permettano di capire cosa voglia realmente Pietro, ma se fosse davvero il desiderio di vendetta a muovere l'uomo, ci sarebbero svariati episodi nel passato di Ferri che potrebbero giustificare le sue azioni. A seguire una lista con cinque crimini orribili che Roberto Ferri ha compiuto negli anni.

1

Il delitto del clown

Roberto uccise a mani nude un uomo, con un evidente ritardo mentale. Per quanto Ferri non fosse minimamente sotto minaccia, riuscì ugualmente a sfuggire alle accuse trincerandosi dietro la legittima difesa. A difesa dell'imprenditore va detto che il giovane, che lavorava come clown alle feste per bambini, aveva rapito sua figlia Cristina. Quanto al movente, si è trattato dell'azione di un uomo malato, convinto di poter giocare con una bambina anche fuori dai suoi show.

2

La morte di Miriam

Quella di Miriam è una storyline molto complessa, fatta di violenza, ricatti, inganni e tradimenti, che vede al centro Marina e, manco a dirlo, Roberto. In questo caso Marina si rese colpevole di omicidio colposo, spingendo la giovane, giù da una scarpata. Il gesto fu involontario, ma l'intervento di Ferri lo rese un reato a tutti gli effetti. L'uomo convinse infatti la sua complice a scappare, senza prestare il minimo soccorso alla ragazza lasciandola così in balia del suo tragico destino.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Un Posto Al Sole
Segui
Segui la pagina TV Soap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!