Il consiglio di amministrazione guidato da Elkann e da Marchionneha scelto il nome del nuovo gruppo automobilistico.

La FIAT fondeil suo storico nome con quello della casa automobilistica Chrysler creando unnuovo marchio: FCA (Fiat ChryslerAutomobiles). Abbandona anche la sua sede originaria di Torino, creando una sede legale in Olanda e unaresidenza fiscale in Gran Bretagna.

Non tutti gli esponenti politici si trovano d'accordosulle scelte effettuate dalla nota casa automobilistica, infatti SusannaCamusso si è mostrata preoccupata per il pagamento delle tasse in gran BretagnaL.

Il premier Letta, invece ritiene la sede una questione secondaria e dopo averincontrato i vertici Fiat si è espresso in questi termini: "contano i posti di lavoro, il numero di auto vendute, la competitivitàe la globalità".

Il consiglio di amministrazione è entusiastadelle nuove prospettive per l'azienda e promette che questi cambiamenti "nonavranno alcun impatto sull'occupazione". " La nascita di FCA segna l'inizio diun nuovo capitolo della nostra storia" afferma il presidente John Elkann, mentrel'amministratore delegato Sergio Marchionne commenta " Questo è il giorno piùimportante della mia carriera".

Il novo marchio FCA sarà quotato a New York,forse già da ottobre, e a Milano. Il logo scelto dagli esponenti del consigli èsemplice e stilizzato, niente a che vedere con il vecchio marchio, ma non verràimpresso sulle carrozzerie delle auto che continueranno a possedere il logooriginale. Servirà a rappresentare il marchio del gruppo che controlla le società riunite: Fiat, Lancia, Alfa Romeo,Chrysler, Jeep, Ram Trucks, Dodge e SRT.

Segui la nostra pagina Facebook!