Buone notizie in arrivo per i pendolaridelle autostrade. Grazie all'iniziativa del ministero delleInfrastrutture infatti, Aiscat ha approvato un provvedimento cheintroduce sconti autostradali per coloro che utilizzanoquotidianamente le autostrade per motivi di lavoro. Dall'1 febbraio2014 al 31 dicembre 2015 le tariffe, per i pendolari autostradali,saranno dunque più leggere. Si va da una riduzione del 20% mensileper un massimo di 20 passaggi (ovvero 40 tratte andata/ritorno) perchi percorre un tragitto massimo di 50 km (100 a/r) a quella del 10%per chi non oltrepassa la soglia dei 10 viaggi mensili (20 trattea/r) sempre per un massimo di 50 km (100 a/r).

Al di sotto di talifrequenze di viaggio non si rientra nella casistica di "pendolari".

Le agevolazioni saranno erogate sotto forma di abbonamenti. Sonoinoltre allo studio ulteriori misure per cercare, tramiteaccorpamenti e fusioni delle singole tratte autostradali contigue, direalizzare benefici economici e finanziari in modo da ridurre ilcosto collettivo di una voce di spesa che, nelle tasche degliitaliani, inizia ad avere sempre maggior peso specifico.

Novità positive dovrebbero essere inarrivo anche per gli autotrasportatori categoria per la quale, sonoallo studio misure che possano compensare l'aumento medio delletariffe, stimato ad oggi, in circa il 3,9%, con punte però che hannosuperato anche l'8%.

Finalmente si inizia a parlare di aiuticoncreti a favore di chi, la crisi, la vive ogni giorno sulla propriapelle. Si spera che a queste iniziative, ne seguano altre sullastessa linea d'onda: questa, è la strada giusta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto