I decreti attuativi che sono stati emanati lo scorso 11 giugno hanno definito in modo specifico i criteri applicativi per le nuove forme di sostegno a reddito per i disoccupati , denominati Naspi e Asdi. Anche se occorrerà attendere ancora per i pareri, non vincolanti, espressi dalla Commissioni Parlamentari prima che i decreti diventino ufficiali, è già possibile delineare i contorni delle nuove forme di ammortizzazione sociale e le successive modifiche che sono state approvate di recente.

Tra le modifiche che riguardano la Naspi 2015 occorre subito sottolineare che questa forma di ammortizzazione sociale verrà estesa anche a tutti i lavoratori stagionali, mentre la nuova Asdi 2015 sarà una sorta di ponte che consentirà ai lavoratori ormai prossimi alla pensione, di beneficiare di una forma di sostegno al reddito, trovandosi ormai impossibilitati a trovare una nuova occupazione. Grazie alle modifiche introdotte dai decreti attuativi del Jobs Act i lavoratori stagionali, che prima erano esclusi dai benefici della Naspi, adesso potranno beneficiare della prestazione a sostegno del reddito, anche se questo beneficio avrà una durata che va dall'1 maggio 2015 al 31 dicembre 2015 e non è prevista l'estensione per il prossimo anno.

Potranno essere conteggiati ai fini della riscossione del beneficio anche le settimane lavorate prima dell'entrata in vigore della Naspi. La durata della prestazione a sostegno del reddito non potrà andare oltre i sei mesi.

Cos'è la Asdi 2015

L'Asdi invece è una forma di sostegno del reddito per coloro che dopo la disoccupazione e i benefici della Naspi 2015 non sono ancora riusciti a trovare un nuovo impiego. Per questo beneficio manca ancora il regolamento attuativo, ancora in fase di approvazione. Inizialmente questo prestazione era stata elaborata solo per l'anno in corso, ma il governo ha stanziato i fondi anche per gli anni a venire, quindi è da ritenere certo che sarà in vigore anche in futuro.Il provvedimento è stato pensato per coloro che ormai prossimi alla pensione versano in uno stato di disoccupazione e non sono riusciti a trovare lavoro.Quindi la Asdi potrebbe configurarsi come un sostegno-ponte che accompagnerà il contribuente disoccupato verso la pensione.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto