Bill Gates lascerà la maggior parte del suo patrimonio in beneficenza anziché ai figli. L’uomo proclamato per il terzo anno consecutivo ‘più ricco del mondo’ dalla famosa rivista finanziaria statunitense Forbes, nonché creatore e presidente di Microsoft, darà maggior parte del suo ricco patrimonio in beneficenza una volta passato a miglior vita. E’ lui stesso a dichiararlo ospite della trasmissione televisiva “This Morning today” andata in onda il 26 ottobre 2016.

Tagliati fuori quindi i tre figli Jennifer (20 anni), Rory (17 anni) e Phoebe (14 anni) che sembrano comunque supportare il padre in questa importante decisione. ”I nostri figli avranno un’ottima educazione e abbastanza soldi da non dover avere difficoltà economiche – riporta il Daily Mail –ma devono costruirsi la propria strada. Dare ai ragazzi una somma tale di denaro non è fargli un favore. Distorcerebbe qualsiasi cosa volessero fare nel tentativo di costruirsi una vita e una carriera, loro lo capiscono e ne sono orgogliosi”.

Sarà quindi l’associazione creata proprio dal colosso Microsoft e dalla moglie Melinda “Bill and Melinda Gates Foundation” fondata nel 2000 eche si occupa di promuovere progetti legati all’educazione, alla sanità di tutto il mondo con particolare attenzione al Terzo Mondo e all'uguaglianza di genere a beneficiare di ricco patrimonio. Proprio di ricco patrimonio si parla visto che secondo la rivista finanziaria statunitense Forbes Bill Gates avrebbe ricchezze per 78 miliardi di dollari, circa 72 miliardi di euro, che per rendere meglio l’idea corrisponderebbero a circa un terzo dell’intero PIL Italiano.

Ricco ma generoso quindi Gates, visto che di beneficenza ne ha sempre fatta e ne continua a fare tuttora tanta. Già in passato Bill ha donato quasi 30 miliardi di dollari attraverso la sua fondazione compresi 10 miliardi di dollari in vaccini. Una somma che è l'equivalente del PIL di un paese petrolifero come la Libia.

Ad oggi la fondazione risulta essere la più grande del mondo, con un patrimonio di 43 miliardi di dollari.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto