Sebbene sembri incredibile, non si tratta affatto di una bufala: Microsoft ha datolo stop definitivo alla produzione di notebook ed altri dispositivi elettronici con Windows 7 e 8.1 preinstallato. A partire dal 31 ottobre 2016 vedremo disponibili nei rivenditorisoltanto i nuovi modelli con Windows 10; sarà questo il futuro di Redmond (sede della Microsoft Corporation).

Il ricordo di Windows Seven

Windows Seven è stato uno dei migliori sistemi operativi(un insieme di software che permette all'utente di interfacciarsi con il dispositivo in possesso) mai usciti nella storia della tecnologia mondiale; questo perché composto da fluidità, semplicità e leggerezza e progettato per permettere agli utenti di integrare e perfezionare caratteristiche e specifiche che in Windows Vistasono risultate imperfette od addirittura inesistenti, senza dimenticare l'integrazione di un sistema in grado di gestire molteplici schede grafiche contemporaneamente, tecnologia utilizzabile precedentemente soltanto tramite appositi hardware come Nvidia SLI o ATI CrossFire.

Dopo XP (probabilmente il migliore in assoluto) anche la settima versione del sistema operativo di Microsoft si appresta a lasciare il posto al tanto considerato 10 che, come già annunciato tempo fa, sarà l'ultimo sistema operativo lanciato dall'azienda americana.

Windows 8 e 8.1 tra alti e bassi

Il successore di Windows Seven ha permesso alle aziende produttrici di integrare totalmente il sistema operativo con i dispositivi touch screen.

Tramite una interfaccia del tutto innovativa, Windows 8 ha segnato l'inizio di una nuova era grazie allo stile Metro presente anche negli smartphone Windows Mobile. Tutte queste migliorie dell'aspetto grafico hanno causato un grave calo di prestazioni del dispositivo costringendol'utente all'acquisto di un PC più potente.Per gliamanti del sistema operativodi Bill Gates, questa notizia segna la fine di un'era tecnologica.

Seguitemi per saperne di più sulmondo di Microsoft e sulle novità in arrivo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto