La nota catena di fast food e di ristoranti, di origine statunitense, più famosa al mondo ha recentemente annunciato di voler offrire la consegna a domicilio dei propri prodotti. Dopo l’accordo con Uber Eats in Florida, ha dichiarato che circa 2500 dei suoi ristoranti entro fine anno saranno in grado di offrire questo servizio.

Una vera e propria svolta epocale per McDonald’s resa necessaria dalla visibile e crescente perdita di consumatori che è partita dagli Stati Uniti ma che lo sta interessando un po’ in tutto il mondo.

Pubblicità
Pubblicità

È stato valutato che la maggioranza dei suoi consumatori vive in un raggio ridotto di chilometri da ogni punto vendita e che quindi aggiungere la consegna a domicilio sia una buona strategia per poter incrementare le vendite invogliando i clienti a scegliere i loro prodotti puntando sulla riduzione dei tempi di attesa, grazie ad un corriere che arriva a casa massimo entro mezzora e sulla facilità di acquisto dei prodotti.

Pubblicità

La sperimentazione di questo nuovo servizio è partita proprio dal punto di maggiore perdita, gli USA, ma la nota catena di fast food ha reso noto che, entro la fine del 2017, saranno tantissimi i punti vendita che saranno in grado di offrire il medesimo servizio e che, entro il 2020, tutti saranno in grado di farlo. La multinazionale ha quindi scommesso sul largo utilizzo degli smartphone e sull’utilizzo massiccio delle applicazioni che si sta avendo negli ultimi tempi.

Il McDonald's arriva a casa tua in un clic!

Con questa importante novità quindi, l'hamburger di McDonald's e qualsiasi altro prodotto desiderato, potrà essere consumato comodamente a casa propria tramite un clic sul cellulare, senza dover uscire a comprarlo, perché ci sarà un servizio apposta in grado di farlo.

Con questa novità, il grande colosso si avvicina ancora di più alla tecnologia consentendo di ordinare e pagare online attraverso dispositivi mobili. Strategia mossa per stare al passo con i tempi in cui si utilizza lo smartphone anche per scegliere come e cosa mangiare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto