Le Graduatorie ad esaurimento 2014 sono state oggetto di discussione presso il Miur meno di una settimana fa, in data 20 Marzo 2014, e sulla questione si è giunti ad una sostanziale conclusione: è possibile effettuare l’aggiornamento dei punteggi, confermare l’iscrizione (anche quella con riserva), sciogliere la riserva (naturalmente nel caso in cui il titolo risulta conseguito al momento della presentazione della domanda e si è già inseriti con riserva), richiedere il trasferimento in altre province.

Pubblicità

Gli aggiornamenti si riferiscono al triennio che va dall’anno scolastico 2014/2015 a quello 2016/2017. Il decreto è ufficiale e sarà pubblicato in tempi brevi.

Graduatorie ad esaurimento docenti 2014: la domanda

Le domande possono esser presentate in via telematica. Le date indicative per la presentazione della domanda dovrebbero partire dal 10 Aprile e concludersi il 9 Maggio. Per presentarle è necessario registrarsi presso il sito del Miur e cliccare alla voce “Istanze online”. Deve presentar domanda chi risulta essere in graduatoria, anche con riserva, ma chi non si appresta a presentarla, confermando l’iscrizione, sarà cancellato dagli elenchi.

Graduatorie ad esaurimento docenti 2014: le assunzioni e la situazione Tfa e Pas

Dalle Graduatorie ad esaurimento 2014 sarà prelevato un quorum di unità pari al 50 per cento delle assunzioni a tempo indeterminato, previste per il prossimo triennio. Dalle medesime Graduatorie ad esaurimento si attingerà per usufruire di docenti che svolgeranno lavoro di supplenza.

Esclusi dal provvedimenti gli abilitati con Tfa e Pas, momentaneamente appesi solo ad un filo di speranza secondo cui il Tar potrebbe dare loro il vi libera con riserva.

Pubblicità