Se questo fine settimana avete intenzione di spostarvi in treno, fate attenzione agli scioperi: conviene rivedere i vostri percorsi e calibrarli tenendo conto di orari e modalità. Nel mirino di astensioni e agitazioni, infatti, c'è il trasporto ferroviario. E se in Piemonte e Valle d'Aosta lo sciopero fermerà i treni solo oggi, venerdì 11 aprile 2014, per sabato 12 e domenica 13 aprile 2014, si prevede lo sciopero treni nazionale.

Segnatevi dunque sia gli orari dell'agitazione sindacale, sia le modalità di svolgimento.

Lo Sciopero Generale dei treni annunciato il 12 e 13 aprile 2014 sarà una lunga mobilitazione; l'USB, Unione Sindacale di Base, ha reso note le istanze avanzate dai lavoratori del comparto: una maggiore democrazia sindacale, la riassunzione dei ferrovieri licenziati e l'abolizione del limite di vecchiaia che adesso, con al riforma della legge Fornero, è arrivato a 67 anni, perché venga ricondotto a 58 anni.

Ecco gli orari dello sciopero dei treni nazionale del 12 e 13 aprile 2014 indetto dalle sigle Cat e Orsa.

Si fermeranno per lo sciopero i treni dei gruppi Trenitalia - regolari le Frecce e i treni ad alta velocità - , e Trenord. Per Italo-Ntv, non ci saranno particolari ripercussioni, tranne occasionali ritardi.

Si comincia sabato 12 aprile alle 21 fino alla stessa ora di domenica 13 aprile 2014, un blocco di 24 ore durante le quali non saranno previste neppure le fasce di garanzia, ovvero i servizi essenziali che la legge assicura per gli spostamenti, in quanto si tratta d una giornata prefestiva. Ma non finiscono qui i disagi annunciati dallo sciopero nel week-end del 12 e 13 aprile 2014, perché per i piccoli viaggi a livello nazionale, regionale o provinciale anche i treni sub-urbani regionali, o servizi di collegamento come per esempio Malpensa Express da Milano a Malpensa, potranno subire cancellazioni oppure limitazioni e ritardi.

Trenord comunque sostituirà il servizio con un pullman.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!