Siamo giunti nella seconda metà di marzo e per il proseguo del mese avremo una raffica di scioperi in tutta Italia che riguarderanno il settore dei trasporti. A partire dalla giornata di domani, martedì 17/03, si svolgeranno diverse agitazioni sindacali. Il calendario disponibile sul portale del Ministero mostra tutte le date fino al termine di aprile, con diverse proteste che andranno a coinvolgere mezzi pubblici, treni e aerei.

Scioperi nel mese di marzo 2015, calendario degli stop in programma

Come già detto poc'anzi, avremo uno sciopero già da domani, che riguarderà la città di Roma per 4 ore (8.30-12.30), ma contemporaneamente ci sarà anche lo stop a Vicenza di AIM, della stessa durata, ma nella fascia oraria dalle 17.00 alle 21.00.

Sarà uno stop di 24 ore quello che interesserà il trasporto pubblico di Rende (CS) nella giornata del 18/03, mentre il 20/03 si prospetta come una giornata nerissima per il settore aereo. Infatti, avremo lo sciopero dei piloti e degli assistenti di volo di Alitalia per 8 ore (10.00-18.00), nonché quello di Enav e Techno Sky, sempre della medesima durata e nella stessa fascia oraria. Fermo anche l'intero comparto aereo a causa dell'agitazione sindacale di CUB; inoltre, presso gli aeroporti di Milano Linate e Malpensa, oltre che nello scalo di Venezia, incrocerà le braccia il personale della società ATA per 4 ore (10.00-14.00).

Il 23/03 toccherà poi alla società CSTP di Salerno fermarsi per 4 ore (9.00-13.00), mentre il 25/03 sarà la volta del settore ferroviario con la protesta in Sicilia che coinvolgerà il personale FSI per 8 ore (9.00-17.00). Il mese di marzo proporrà anche lo sciopero dei dipendenti di SEGESTA a Palermo, che si asterranno dal turno di lavoro per 8 ore (9.30-17.30) nella giornata del 26/03, mentre il giorno seguente, il 27/03, toccherà al personale delle Ferrovie Appulo-Lucane fermarsi, sempre per 8 ore, ma dalle 15.30 alle 23.30.

Si terminerà con la protesta del settore ferroviario del 29/03 che riguarderà il personale RFI di Verona per 24 ore, dalle 21.00 di domenica alle 21.00 di lunedì, mentre il 30/03 avremo lo sciopero del trasporto pubblico locale indetto da USB che riguarderà le maggiori città d'Italia con orari e modalità differenti.

Scioperi nel mese di aprile 2015, calendario degli stop in programma

Passiamo ora al mese di aprile, che nei primissimi giorni sarà particolarmente tranquillo, forse a causa di Pasqua e delle partenze degli italiani per le vacanze, ma già dalla seconda decade andranno in scena diverse agitazioni sindacali. Il 10/04 si partirà con lo sciopero di Trenitalia in Piemonte di 8 ore (9.00-17.00), mentre in Liguria si fermerà il TPL per l'intera giornata. Seguirà lo sciopero di ATAC a Roma del 17/04, anch'esso della durata di 24 ore, mentre il 18/04 sarà la volta dell'agitazione del personale AMT di Genova che si asterrà per 4 ore dal turno di lavoro (22.30-2.30). Il 21/04, invece, avremo lo sciopero di Enav di 4 ore (13.00-17.00), oltre a quello del personale RFI di Roma di 8 ore (9.00-17.00); infine, il 28/04 toccherà al personale della società COTRAL di Rieti fermarsi per 24 ore. Vi invito a seguirmi per scoprire ulteriori notizie sugli scioperi in programma prossimamente.
Segui la nostra pagina Facebook!