"Ora si tratta di accelerare i tempi. Ci sono interrogazioni urgenti ai Ministri Poletti e Padoan, che devono trovare risposta entro la prossima settimana". Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione lavoro alla Camera Cesare Damiano, intervenendo sul tema della settima salvaguardia dei lavoratori esodati e del via libera ai pensionamenti delle lavoratrici che hanno maturato i requisiti dell'opzione donna. "Dobbiamo fare tutto il possibile per ripristinare il fondo esodati" ha proseguito nella giornata di ieri, dopo essere stato accolto con entusiasmo dalle lavoratrici presenti al Presidio, che hanno scandito applausi e cori "Da-mia-no! Da-mia-no!", chiedendo un suo intervento sulla questione. 

Pensione esodati e opzione donna: Damiano chiede di utilizzare le coperture in favore dei lavoratori

Stante al situazione, la principale richiesta del Presidente della Commissione lavoro alla Camera ai rappresentanti dell'esecutivo è di garantire l'utilizzo delle risorse stanziate nel fondo esodati in favore dei lavoratori che stanno vivendo una situazione di disagio e che chiedono pertanto di accedere al pensionamento.

Pubblicità
Pubblicità

Con il suo arrivo alla manifestazione di ieri, in via XX settembre a Roma, ha ribadito che "i risparmi non possono essere inglobati dal debito generale", specificando come "stupisca la diversa interpretazione dei tecnici del Mef". Nei giorni precedenti, l'ex Ministro del lavoro aveva anche fatto notare come le risorse risparmiate avevano già consentito l'avvio della sesta salvaguardia, pertanto "non si capisce perché allora andasse bene e oggi non più".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Una conclusione che lo porta a chiedere di risolvere il problema al più presto e comunque prima che inizi la discussione della nuova legge di stabilità 2016, prevista a partire dal prossimo mese di ottobre.

E voi, cosa pensate delle ultime dichiarazioni dell'On. Damiano? Fateci avere il vostro riscontro tramite l'aggiunta di un commento all'articolo, mentre per restare aggiornati su tutte le prossime novità riguardanti il tema delle pensioni vi ricordiamo di cliccare il comodo tasto "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto