Se avete scelto di lavorare nel settore della Moda e qualcuno vi consiglia di lasciar perdere quel mondo tutto lustrini e paillettes, non dategli retta. Lavorare nella moda conviene soprattutto perché il settore ha tenuto, nonostante la crisi di questi anni. Il mondo della moda è, infatti, un settore complesso e ricco di ruoli professionali differenti. I professionisti che si occupano di moda, inoltre, hanno una maggiore retribuzione rispetto alla media nazionale degli stipendi nell'industria italiana.

Ma quanto guadagnano nello specifico i professionisti del settore della moda? Qual è lo stipendio di chi vive ogni giorno i luccichii scintillanti dell’atmosfera fashion, dovendosi occupare di video, riprese, e servizi fotografici?

Una risposta a questa domanda l’ha data una recente ricerca condotta da JobPricing, specializzato in gestione delle risorse umane. Grazie ai dati raccolti in collaborazione con "Repubblica",sono stati analizzatigli stipendi dei professionisti del settore, distinguendo da una parte i due comparti di tessile, abbigliamento e accessori, e dall’altra moda e lusso.

Ne sono venuti fuori dei dati molti interessanti che non tutti si apetterebbero.

Quanto guadagnano veramente i professionisti che si occupano di moda ?

La ricerca mostra che chi è attivo nel settore della moda è mediamente pagato meglio di altri settori, indipendentemente dall'impegno profuso nello svolgimento della sua attività.

In testa alla classifica c’è il direttore product management con uno stipendio annuo di circa 129.000 €.Segue il direttore qualità con 114.386 € lordi annui; viene poi il direttore creativo con 68.746 € annui.

A seguire ci sono i responsabili: il responsabile punto vendite porta a casa 60.000 € annui; il responsabile pubblicità ed eventi 50.413 €; il responsabile acquisti materiali 41.919 €, mentre il capo settore si ferma a 40.200 €.

Agli ultimi posti ci sono il responsabile magazzino che guadagna 35.849 € annui; segue il boutique manager con 35.258 €, ed infine c'è la sarta con 22.768 € annui.

Ma le sorprese non finiscono qui!

Anche rispetto alla media nazionale, i dirigenti di "moda e lusso" sono tra i più pagati: occupano il secondo posto della classifica generale con oltre 119mila euro, scavalcati solo dai dirigenti del comparto assicurativo. Se alla parte fissa di retribuzione si unisce anche quella variabile (RGA: retribuzione globale annua), la stima dell’assegno dei dirigenti della moda arriva oltre 135mila euro.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Va peggio agli altri dipendenti del settore: i quadri sono 11esimi tra i loro pari grado degli altri settori, gli impiegati 16esimi e gli operai 21esimi.

I risultati della ricerca mostrano le soddisfazioni economiche e non, che regala il mondo del fashion. Chi lavora in questo universo popolato di pellicce, scarpe, borse colorate, infatti, riceve uno stipendio altrettanto favoloso che aumenta sensibilmente per chi sta ai vertici della piramide.

Molti ora capiranno il perché del sorriso perennemente stampato sul viso di chi vive la moda, di chi guadagna discretamente con la moda partendo dalla sarta per arrivare al manager. Perché la moda, alla fine, ricompensa chi la ama in maniera viscerale e profonda.

Segui la nostra pagina Facebook!