Concorsi pubblici, lavoro a tempo indeterminato all’Autorità Trasporti: scadenza e domanda

Tra i concorsi pubblici in svolgimento, spicca quello bandito dall’Autorità dei Trasporti relativo a 36 assunzioni con contratto a tempo indeterminato.

L’Autorità di regolazione dei trasporti, istituita nel 2011, è un’autorità amministrativa indipendente con competenze sulla regolazione nel settore dei trasporti e con compiti anche sulla definizione dei livelli di qualità dei servizi di trasporto e diritti sui servizi minimi che gli utenti possono rivendicare nei confronti dei gestori.

Il bando, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 6 ottobre 2015, è riservato a diplomati e laureati da impiegare nelle qualifiche di dirigente (4 unità), funzionario (29 unità) e operativo (3 unità). Riepiloghiamo di seguito il dettaglio delle posizioni oggetto del bando di concorso dell’Autorità Trasporti e le modalità per inoltrare la domanda di partecipazione.

Concorso pubblico Autorità dei Trasporti: requisiti per 36 assunzioni a tempo indeterminato.

I posti oggetto del Concorso pubblico bandito dalla Autorità dei Trasporti sono così distribuiti:

  • 4 Dirigenti con Livello di Direttore. E’ richiesta il titolo di studio di Laurea in materie Economiche, Giuridiche, Ingegneria Gestionale o equipollenti, in possesso di una esperienza specificata nell’Allegato 1 del bando di concorso, consultabile sul sito dell'Autorità:

    http://www.autorita-trasporti.it/concorso-pubblico-presso-lautorita-dei-trasporti/;

  • 29 Funzionari. Titolo di studio richiesto: laurea in Economia, Giurisprudenza, discipline Umanistiche o Ingegneria, con specializzazioni ed esperienze indicate nell’Allegato B del bando di concorso;

  • 3 Operativi in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado e con esperienza nei settori descritti dall’Allegato C del bando di concorso.

Oltre al titolo di studio e alle specifiche esperienze, rimangono validi i requisiti richiesti per la partecipazione ai concorsi pubblici: cittadinanza italiana e pieno godimento dei diritti civili e politici.

Scadenza e modalità per la domanda al Concorso pubblico Autorità dei Trasporti.

Per tutte le posizioni dei tre concorsi pubblicibanditi dalla Autorità dei Trasporti, il termine ultime per l’invio della domanda è fissato nel 5 novembre 2015. La domanda effettuata compilando il modello allegato al bando di concorso, può essere inviata esclusivamente tramite Posta elettronica certificata al seguente indirizzo di: concorsi@pec.autorita-trasporti.it.Alla domanda dovrà essere allegato il curriculum vitae del candidato, redatto su formato europeo, e la scansione di un documento di identità valido.

I candidati che risulteranno vincitori del concorso in base ad una graduatoria compilata tenendo conto dei titoli e dei risultati di una prova scritta ed una orale, saranno assunti in prova presso la sede dell’Autorità dei Trasporti a Torino. Superato il periodo di prova le assunzioni saranno trasformate in contratti a tempo indeterminato.

Segui la nostra pagina Facebook!