La Direzione Generale del Ministero della Difesa, ha aperto un bando di concorso pubblico per il reclutamento di 1750 nuovi volontari VFP1 da integrare nell'Esercito Italiano. La data ultima di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione alle selezioni è stata fissata per il prossimo 3 dicembre 2015. Vediamo nel dettaglio come e dove presentare istanza ed i requisiti minimi richiesti.

Requisiti richiesti

Tutti i partecipanti al concorso, devono possedere i seguenti requisiti all'atto di presentazione della domanda:

  • cittadinanza italiana
  • età anagrafica compresa tra i 18 ed i 25 anni
  • non possedere a proprio carico condanne e procedimenti penali per delitti non colposi
  • avere il pieno godimento di tutti i diritti civili e politici
  • non essere mai stati destituiti o dispensati dal servizio in una pubblica amministrazione
  • titolo di studio minimo Licenza Media
  • non essere già in servizio volontario nelle Forze Armate
  • idoneità psico-fisica

Procedure di selezione

I candidati saranno sottoposti ad una selezione, attraverso la quale una commissione valuterà le domande presentate dagli interessati, valutando i titoli posseduti e provvederà a stilare una prima graduatoria di merito.

In un secondo momento, coloro che sono inseriti in questa graduatoria, verranno convocati per essere esaminati e per verificare l'efficienza psico-fisica e l'idoneità attitudinale. Alla fine del procedimento, verrà decretata una graduatoria finale per incorporare i candidati selezionati in ferma prefissata di un anno. L'incorporamento è stato previsto in un unico blocco ed avverrà probabilmente entro il mese di marzo 2016.

Modalità di presentazione domanda

Come già specificato all'inizio dell'articolo, le istanze di partecipazione a concorso, devono essere presentate entro e non oltre il giorno 3 dicembre 2015, esclusivamente utilizzando la procedura informatica predisposta nel portale ufficiale del Ministero della Difesa, all'indirizzo internet 'concorsi.difesa.it/ei/vfp1/2016_1/Pagine/home.aspx', dove è anche possibile prendere visione dell'intero bando di concorso e di ogni altra informazione utile per la partecipazione concorsuale.

Le leggi 903/77 e 125/91, prevedono la partecipazione di entrambi i sessi, salvo diversamente specificato.

Se vuoi rimanere aggiornato sui miei articoli, oppure su questo argomento, clicca sul bottone “Segui” vicino al mio nome ad inizio articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!