Il gruppo di docenti Adida ha deciso, per quanto concerne il concorso scuola 2016, di presentare un esposto alla Procura della Repubblica per tutte le presunte irregolarità delle procedure concorsuali in atto. Si è optato per questa decisione soltanto dopo aver raccolto un numero piuttosto elevato di segnalazioni che potrebbero realmente rendere più vigorosa l'istanza: si segnala innanzitutto come la tempistica sia stata completamente fuorilegge, nella misura in cui il bando è stato emanato con oltre tre mesi di ritardo rispetto a quanto previsto dalla normativa; in secondo luogo, vi è un vero e proprio elenco di segnalazioni di vizi procedurali segnalati dai singoli docenti: insomma, il comunicato dell'Adida vorrebbe che gli italiani venissero a sapere quanto di 'irregolare' starebbe accadendo con il concorso Scuola 2016.

Le segnalazioni sul concorso scuola 2016

La lista di segnalazioni di presunte irregolarità del concorso scuola 2016 riguarda moltissimi aspetti procedurali e non:

  • mancanza di griglie di valutazione (ancora alla metà di luglio) o arrivate in assoluto ritardo e comunque dopo l'espletamento della prova – i candidati non potevano tarare le risposte sulla base delle richieste di valutazione
  • assenza di trasparenza sulla composizione delle commissioni: molte sono state convocate dopo l'espletamento della prova e sono state formate da docenti oramai in pensione che poco conoscono tutte le innovazioni metodologiche e didattiche degli ultimi anni – si segnala che, in questo modo, la valutazione non può che essere falsata dalla soggettività di chi corregge
  • assenza di indicazioni sul funzionamento della piattaforma di scrittura: si va da chi ha perso il proprio lavoro per problemi tecnici a chi ha riscontrato anomalie nel programma – ad essere stati penalizzati maggiormente sarebbero i docenti che per primi hanno svolto la prova
  • l'invito dei commissari ai candidati di firmare le buste (procedura che sarebbe irregolare)
  • la presenza di candidati senza abilitazione e senza provvedimenti cautelari che hanno potuto partecipare regolarmente
  • il mancato rispetto dell'alfabeto nell'assegnazione delle aule di esame e delle sedi.

Per aggiornamenti, cliccate su 'Segui' in alto sopra l'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto