Ieri, 12 settembre, ha preso avvio l'inizio del nuovo anno scolasticoper quasi 8 milioni di studenti residenti nelleregioni: Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto e provincia di Trento. All'indomani del primo giorno di Scuola, le associazioni sindacali della Cgil, Cisl e Uil denunciano sulle pagine del Corriere della Sera numerose cattedre scoperte giustificate da certificati di malattia, congedi parentali e aspettative varie. Il numero esatto diquanti docenti hanno preso servizio e quanti no si potrà conoscere con esattezza soltanto tra qualche giorno.

Vediamo maggiori dettagli a riguardo.

Come inviare la messa a disposizione

Secondo la Cisl, al nord il rischio è che rimanganovuote dal 20 al 40% delle cattedre, ed per questo che si può procedere all'invio della messa a disposizione (MAD). Le domande Mad sono istanze che i Dirigenti Scolastici possono utilizzare per la nomina di docenti;queste possono essere inviate dall'aspirante tramite email o fax, oltre che alla scuola della propria provincia oalle scuole di altre province (più alto è il numero di province, più aumenta la probabilità di essere contattati).

Cosa indicare nella domanda di messa a disposizione? Nella domanda andranno indicatiidati personali e i recapiti telefonici ed email, ed anche la classe di concorsoin cuisiè abilitati o comunque per la quale si ha titolo ad insegnare. L'invio dellamessa a disposizione nella scuole in cui si intende insegnare, conviene a chi non è iscritto in nessuna graduatoria, o comunque, è inserito in una graduatoria con una posizione molto bassa.

E' utile ricordare cheil periodo d’insegnamento eventualmente svolto tramite MAD è valido a tutti gli effetti e di conseguenza riconosciuto nell’aggiornamento delle graduatorie. Il modulo per presentare domanda di Mad può essere scaricato da internet ed inviato autonomamente alle scuole di proprio interesse. Nel caso non siate pratici su internet troverete anche dei siti specializzati per la compilazione e l'invio alle scuole della domanda di Mad (il costo del servizio è di 19 euro).

Per le altre news sul mondo della scuola premete il tasto segui.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!