Natale è alle porte e qualcuno potrebbe ricevere un regalo particolare sotto l’albero: un posto di lavoro. Le persone disoccupate alla ricerca di qualche offerta lavorativa, possono provare a candidarsi per le assunzioni di Poste Italiane. L’azienda ha deciso di ricercare dei portalettere da assumere dal mese di gennaio su tutto il territorio nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Non è la prima volta negli ultimi mesi che assistiamo ad un reclutamento, ma cerchiamo di entrare più nel dettaglio e scoprire quali sono i requisiti per fare domanda, nonché la data di scadenza entro cui inviarla e come funziona l’iter.

Assunzioni di Poste Italiane, si ricercano postini in tutta Italia

Accedendo all’area riservata alle posizioni aperte sul portale di Poste Italiane, scopriamo come sia attiva la posizione avente codice 0000180. Questa riguarda la figura di portalettere, ricercata in tutte le regioni d’Italia da nord a sud.

Poste Italiane, assunzioni 2017 come portalettere
Poste Italiane, assunzioni 2017 come portalettere

Per potersi candidare è necessario registrarsi ed inviare il proprio curriculum vitae. Ovviamente, bisogna essere in regola con i requisiti riportati nell’annuncio lavorativo. A dir la verità non sono troppo restrittivi. Innanzitutto basta essere in possesso di un diploma di scuola superiore, conseguito con un voto minimo di 70/100, oppure una laurea, vanno bene anche quelle di tipo triennale, ottenute con una valutazione di almeno 102/110. Chi dovesse presentare una domanda senza rispettare queste richieste non verrà preso in considerazione.

Pubblicità

Si richiede anche la patente di guida, visto che si verrà chiamati all’utilizzo del motomezzo dell’azienda, ed un’idoneità lavorativa, che chiunque ha possibilità di farsi rilasciare dal proprio medico di famiglia oppure da un ufficio ASL/USL. Esclusivamente per la provincia di Bolzano, ai candidati viene richiesto il patentino del bilinguismo.

L’invio della candidatura deve avvenire entro il 2 gennaio 2017. Successivamente, bisognerà attendere una chiamata telefonica da parte dell’ufficio risorse umane aziendale del proprio territorio, che andrà ad anticipare una e-mail con tutti i dettagli (a partire dalla 2ª settimana di gennaio).

Questo riguarderà soltanto le persone coinvolte nel processo selettivo, che hanno superato il primo scoglio. In seguito ci sarà la somministrazione del test attitudinale, da svolgere online su di un portale che verrà comunicato. Superato anche questo ostacolo, si proseguirà con un colloquio orale ed una prova di guida in strada. Solo al termine di tutto questo si verrà assunti. Il contratto di lavoro sarà a tempo determinato, con durata variabile a seconda delle esigenze aziendali di ogni singola sede.

Pubblicità

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il portale di Poste Italiane. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere ulteriori news su Offerte di lavoro.

Leggi tutto