Lavorare come educatori o insegnanti e coordinatori nell'asilo nido o nelle scuole d'infanzia è possibile, basta prestare molta attenzione ai bandi e alle offerte di Lavoro che vengono pubblicate e rilasciate dalle strutture e dai comuni interessati. Ecco le offerte in scadenza e dove inviare la propria candidatura.

Concorsi pubblici attivi

Il mondo della scuola è in attesa dell'approvazione della legge Iori, ma nel frattempo non si ferma il fenomeno positivo delle assunzioni in alcune regioni italiane.

Ecco quali sono i concorsi attivi al momento in scadenza tra la fine di gennaio e primi di febbraio.

In Piemonte è stato indetto un concorso per la selezione di un coordinatore di asilo nido nel comune della città di Chieri, sono previste prove orali e scritte e la scadenza per candidarsi è fissata al 30 gennaio. Nella regione toscana invece sono due i bandi attivi al momento: il primo è nella città di Empoli, il comune ha la necessità di assumere con contratto a tempo indeterminato e tempo pieno due educatori di asilo nido, tutte le informazioni sono presenti sul sito web del comune della città e la scadenza è stata stabilita per il 23 gennaio; il secondo invece in terra toscana è nel comune della città di Rosignano Marittimo che cerca due insegnanti per la scuola d'infanzia con un bando che scade il 26 gennaio.

In Veneto infine l'Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza I.P.A.B. Appiani Turazza ha indetto due concorsi pubblici per ricoprire le figure di insegnante di scuola dell'infanzia e una di educatore di asilo nido. I candidati hanno tempo sino al 2 di febbraio per presentare la loro domanda e come riporta il bando le prove scritte di selezione avverranno il 28 febbraio. I vincitori del concorso in questo caso potranno decidere quale tipologia di contratto firmare, tempo determinato o indeterminato, part time o full time.

Requisiti necessari per partecipare alle selezioni per la scuola d'infanzia

Per conoscere i requisiti necessari per partecipare ai singoli concorsi attivi è necessario consultare i siti web dei rispettivi comuni nei casi di Toscana e Piemonte, mentre per i posti offerti in Veneto il sito della pubblica assistenza Appiani Turazza.

Segui la pagina Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!