Dopo tanta attesa, finalmente giungono novità considerevoli per tutti coloro che da diversi mesi attendono la pubblicazione dei bandi per il personale ATA. Il Miur, infatti, ha reso noto di aver autorizzato gli Uffici Scolastici Regionali (USR) ad aprire i concorsi riguardanti l’aggiornamento delle graduatorie permanenti provinciali del personale ATA per l’a. s. 2017/18.

Ricordiamo che per personale ATA (Ausiliari Tecnici Amministrativi) si considerano non solo i bidelli, ma anche altre figure, quali Assistente Amministrativo, Addetto alle aziende agrarie, Assistente Tecnico, Cuoco, Guardarobiere, Collaboratore Scolastico ed Infermiere.

Pubblicità
Pubblicità

Concorso personale ATA 2017

Come già anticipato precedentemente, il Miur fa sapere attraverso la nota n. 8654 del 28 febbraio 2017 di aver invitato gli USR a pubblicare i bandi di concorso ATA 2017. Tali concorsi, che avverranno per soli titoli e assegneranno oltre 10.000 posti, sono validi per l’inserimento e l’aggiornamento delle graduatorie permanenti provinciali per l’a. s. 2017/18; inoltre, sono indirizzati in particolare alle figure professionali appartenenti all’area A, ossia i Collaboratori scolastici (CS) e Addetti alle aziende agrarie, e all’area B, ovvero Assistenti Tecnici (AT), Assistenti Amministrativi (AA), Infermieri (IF), Cuochi (CU) e Guardarobieri (GU), cioè a tutti coloro che hanno prestato servizio nelle scuole statali per 24 mesi, anche non continuativi, secondo quanto notificato dall’art.

Pubblicità

554 del D.Lgs. n. 297/1994 e dell’O.M. 23.02.2009, n. 21.

Il Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca ha anche reso noto che i relativi bandi saranno pubblicati entro il 20 marzo 2017 dagli Uffici Scolastici Regionali di tutte le regioni (eccetto Valle d’Aosta e le province autonome di Trento e Bolzano), ma ogni regione li pubblicherà in tempi diversi e, di conseguenza, ogni domanda avrà una scadenza differente. Per quanto, invece, concerne quelli di III fascia, si dovrà attendere qualche settimana in più.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola Concorsi Pubblici

Iscrizione Graduatorie permanenti e III fascia

Il concorso ATA consterà di due fasi: la prima fase riguarda l’iscrizione alle Graduatorie permanenti (utilizzate per l’assegnazione di incarichi lavorativi a tempo indeterminato), dove tutti coloro che sono già iscritti dal precedente trienno, ovvero dal 2014, hanno la possibilità di aggiornare o inserire eventuali titoli e punteggi attraverso la compilazione della ''Domanda di Conferma'' (Allegato D2); la seconda fase, invece, riguarda l’iscrizione alle Graduatorie di circolo e d’istituto III fascia (utilizzate per la nomina di supplenze annuali e temporanee) a cui possono accedere tutti quelli che si iscrivono per la prima volta e che non hanno alcuna esperienza, a condizione che posseggano i requisiti necessari per diventare personale ATA, e la possono effettuare tramite la compilazione della ''Domanda di Inserimento'' (Allegato D1).

Requisiti e domanda

Per quanto riguarda i requisiti necessari per accedere ai concorsi, resta invariato ciò che è stabilito nella nota n. 8151 del 13/03/2015 ed, inoltre, si rammenta che anche il servizio civile volontario consente di aumentare il punteggio.

Pubblicità

Quanto alle domande, come già menzionato, verranno pubblicate dagli USR entro il 20 marzo, pertanto dalla data di pubblicazione i candidati avranno 30 giorni di tempo per inoltrarle. In ogni caso, per ulteriori informazioni e per visionare le note ministeriali, potete accedere al sito del MIUR nella sezione ''Personale ATA''.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto