È stato pubblicato l'11 aprile 2017 in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso pubblico per l'arruolamento di 36 volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in qualità di atleti presso il Centro sportivo dell'esercito italiano. A darne comunicazione è stata la Direzione generale per il personale militare del Ministero della Difesa che ha dato il via alle procedure di selezione di giovani atleti da inserire all'interno del proprio organico militare. Il concorso è indistintamente aperto a candidati di entrambi i generi.

Pubblicità

Nei paragrafi successivi analizzeremo nei dettagli i requisiti di partecipazione, le modalità da seguire per inoltrare le proprie domande e i termini previsti dal bando.

Esercito Italiano cerca atleti: posti da coprire

Come previsto dall'articolo 1 del bando, il Ministero della Difesa ha indetto per il 2017 un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 36 posti come atleti da inquadrare come volontari a ferma prefissata quadriennale, quindi VFP4. I posti saranno ripartiti in questo modo: 24 nella prima immissione, 12 nella seconda immissione.

La copertura dei posti è la seguente:

  • Atletica leggera riservato alle donne: 1 atleta per la specialità 60 metri e 100 metri ad ostacoli; 1 atleta per gli 800 metri e i 1500 metri; 2 atlete nella disciplina 5000 metri/cross;
  • Nuoto: 2 atleti, di cui una donna ed un uomo, per la specialità 50 metri e 100 metri stile libero; 1 atleta donna per i 200 metri e 400 metri misti; 1 atleta donna per i 100 metri e 200 metri rana;
  • Karate: 2 atlete donne per la specialità kata e 1 atleta uomo per la categoria 60 chilogrammi;
  • Judo: 2 atleti di sesso maschile di cui uno per la categoria 90 chilogrammi e uno per quella 81 chilogrammi; 1 atleta donna per la categoria 78 chilogrammi;
  • Lotta: in questo caso si cerca soltanto un atleta uomo per la categoria 85 chilogrammi
  • Ginnastica: 1 atleta donna per la ginnastica artistica;
  • Pugilato: 2 atleti di sesso maschile per le categorie 49 e 64 chilogrammi;
  • Sollevamento pesi: 2 uomini per le categorie 77 e 56 chilogrammi;
  • Scherma: 1 atleta per la spada;
  • Pentathlon militare: si cerca un solo atleta uomo;
  • Equitazione: due atleti di sesso maschile di cui uno per il salto ad ostacoli ed uno per il percorso completo.

Per quanto riguarda la seconda immissione, i posti previsti sono 12 e saranno ripartiti secondo il seguente ordine:

  • Sci alpino: 4 atleti equamente suddivisi tra genere maschile e femminile;
  • Sci di fondo: 2 uomini e 1 donna;
  • Biathlon: 2 uomini;
  • Snowboard: 1 atleta per il boarder cross;
  • Sci alpinismo: 1 atleta donna;
  • Pattinaggio velocità: 1 atleta maschio per lo short track.

Come diventare atleta dell'Esercito Italiano: requisiti

Per presentare domanda al concorso pubblico ed inviare la propria candidatura per l'arruolamento è necessario che i partecipanti siano in possesso di determinati requisiti che di seguito elenchiamo dettagliatamente:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana;
  • trovarsi nel pieno godimento dei diritti civili e politici;
  • età compresa tra i 17 anni ed i 35 anni;
  • aver conseguito il diploma di scuola media;
  • non risultare condannati per delitti non colposi;
  • essere in possesso di una idoneità psico-fisica accertata.

In merito ai requisiti specificatamente sportivi è necessario che i candidati abbiano ottenuto risultati agonistici a livello nazionale riconosciuti dal CONI o da altre Federazioni.

Pubblicità

Come arruolarsi e presentare domanda nell'Esercito Italiano

Il bando pubblicato dal Ministero della Difesa prevede una doppia scadenza: il 2 maggio 2017 per la prima immissione e il 26 luglio 2017 per la seconda immissione. Per la presentazione della domanda i candidati che intendano partecipare al concorso dovranno collegarsi al sito internet del Ministero della Difesa ed accedere al portale 'concorsi online'. In questa sezione si potrà scaricare il modello per candidarsi al concorso che dovrà essere compilato via internet e trasmesso secondo le indicazioni presenti nella pagina dedicata dopo aver selezionato il posto per il quale si intende concorrere.