La Guardia di Finanza (GdF) è un corpo collegante direttamente al Ministero dell'economie e delle finanze, operante soprattutto in diversi ambiti quali: evasioni fiscali, usura, contraffazioni, frodi, ecc.

Requisiti per il concorso della Guardia di Finanza

Possono partecipare al concorso pubblico tutti coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado, abilitante ad un eventuale e non obbligatorio iscrizione a corsi di laurea;
  • coloro che non abbiano ricevuto, nell'ultimo biennio, esiti negativi alle prove selettive;
  • cittadini italiani, anche se già appartenenti alle forze dell'ordine, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età;
  • possesso dei pieni diritti civili e politici;
  • coloro che non siano stati esonerati dallo svolgimento di un'attività lavorativa presso una pubblica amministrazione;
  • coloro che non siano stati condannati per reati non colposi;

Svolgimento del concorso

Il concorso pubblico per titoli ed esami per l'anno 2017/2018 è comprensivo di varie prove.

Pubblicità
Pubblicità

Vediamo insieme quali. Il candidato sarà sottoposto in primis ad un questionario a risposta multipla, a seguire prova scritta d'italiano, verifica dell'idoneità psico-fisica ed attitudinale del partecipante. In seguito, sarà prevista una prova orale, la quale verterà su conoscenze e materie di cultura generale e due prove facoltative e non obbligatorie consistenti in una test di lingua straniera e una prova di conoscenze informatiche. Il numero totale dei selezionati e candidati scelti è quello di ben 461.

Pubblicità

Il numero di posti vacanti sarà cosi distribuito:

  • numero: 415 allievi marescialli per reparto ordinario;
  • numero: 46 allievi marescialli per reparto mare;
  • i 46 saranno così suddivisi: numero: 31 per l'ambito specifico di nocchiere abilitato al comando;
  • numero: 15 per l'area di specializzazione di tecnico di macchine.

Come presentare domanda al concorso della GdF?

La domanda di partecipazione deve essere presentata ed inviata esclusivamente telematicamente, collegandosi al seguente sito di riferimento: gdf.gov.it alla sezione Concorsi on line seguendo tutte le istruzione offerte dal sistema stesso.

L'interessato solo dopo la registrazione prevista dal sito a Concorsi on line, dovrà scegliere tra due diverse modalità: Spid e Pec. Inoltre, il candidato potrà inserire nella domanda la possibilità di essere sottoposto alle prove selettive facoltative.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto