E’ stato pubblicato il bando di concorso della Guardia di Finanza per l’ammissione di 55 allievi Ufficiali al 117° corso dell’Accademia della Guardia di Finanza per l’anno accademico 2017 - 2018. Il concorso è aperto a tutti i cittadini italiani, anche civili, in possesso del diploma di scuola secondaria superiore.

Riepiloghiamo i requisiti richiesti e le modalità per inviare la domanda di partecipazione al concorso Guardia di Finanza 2017, ricordando che il bando completo potrà essere consultato sul sito www.gdf.gov.it.

Pubblicità
Pubblicità

Requisiti per il concorso Guardia di Finanza 2017

Oltre al possesso del diploma di scuola media superiore, altri requisiti per la partecipazione al concorso per allievi Ufficiali GdF sono: l’età, da diciassette a ventidue anni, elevata a ventotto per gli ispettori e i sovrintendenti del Corpo in servizio che intendono candidarsi e, come per tutti i Concorsi Pubblici, il pieno possesso dei diritti civili e politici e requisiti morali e di condotta compatibili con il ruolo.

Allievi Ufficiali Guardia di Finanza: come fare domanda

La domanda di partecipazione al concorso per allievi Ufficiali della Guardia di Finanza dovrà essere compilata esclusivamente on line, secondo la procedura predisposta nell’area ‘Concorsi on Line’ del sito www.gdf.gov.it, alla quale si potrà accedere previa registrazione. La data di scadenza per l’invio della domanda è fissata al 6 marzo 2017, trenta giorni dopo la pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale.

Pubblicità

I candidati dovranno sostenere una prova preliminare, consistente in test logico-matematici e in domande dirette ad accertare le abilità linguistiche, ortogrammaticali e sintattiche della lingua italiana, la cui data di svolgimento sarà comunicata il prossimo 14 marzo 2017 mediante avviso pubblico sul sito della Gfd. Saranno ammessi alla selezione vera e propria i candidati classificati nei primi 1000 posti della graduatoria risultante.

La prova scritta del concorso si svolgerà a partire dalle ore 8 del 5 aprile 2017 in una sede che sarà successivamente comunicata.

I candidati che riporteranno un punteggio minimo di diciotto trentesimi saranno ammessi allo svolgimento delle prove di efficienza fisica e di idoneità psico-fisica e attitudinale.

L’idoneità a queste prove è poi la condizione per l’accesso alle prove orali, che consisteranno in un esame di storia ed educazione civica, un esame di geografia e un esame di matematica. E’ prevista, inoltre, la possibilità di sostenere prove orali facoltative in lingua straniera e informatica.

Pubblicità

I candidati che risulteranno ai primi 55 posti della graduatoria risultante da tutte le prove, saranno ammessi al primo anno del 117° corso per allievi Ufficiali dell’Accademia della Guardia di Finanza nell’anno accademico 2017 - 2018.

Leggi tutto