Si comunica che il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato i bandi per la selezione di volontari da inserire nei progetti di Servizio Civile Universale (SCU) in Italia e all’estero, esposti dalle istituzioni iscritte all'albo nazionale e agli albi regionali.

Bandi di Concorso a settembre 2018

Tali procedure selettive sono destinate ai ragazzi iscritti al programma di Garanzia Giovani e prevedono 53.363 posti di volontario, in 5.408 progetti da attuare in Italia (51.322 posizioni) e all'estero (805 collocazioni).

Pubblicità

Ma scopriamo come vengono ripartiti gli incarichi per quanto concerne i Progetti Nazionali e Regionali:

Progetti Nazionali

  • sono ben 27.731 i volontari che sono orientati in servizio in 2.048 progetti ''ordinari'' da compiersi in Italia e all'Estero, di cui 120 ubicazioni sono indirizzate ai volontari FAMI;

  • sono 1.236 volontari che vengono avviati in servizio in 151 progetti ''sperimentali'' da concretizzare in Italia e all'Estero.

Progetti Regionali

  • Abruzzo: 754;

  • Basilicata: 396;

  • Calabria: 1.489;

  • Campania: 3.524;

  • Emilia Romagna: 1.451;

  • Friuli Venezia Giulia: 282;

  • Lazio: 2.615;

  • Liguria: 292;

  • Lombardia: 3.156;

  • Marche: 589;

  • Molise: 308;

  • Piemonte: 1.168;

  • Provincia Autonoma di Bolzano: 36;

  • Provincia Autonoma di Trento: 104;

  • Puglia: 1.331;

  • Sardegna: 932;

  • Sicilia: 3.589;

  • Toscana: 980;

  • Umbria: 248;

  • Valle D'Aosta: 29;

  • Veneto: 1.123.

Per poter partecipare alla selezione è opportuno detenere i corrispettivi requisiti:

  • essere cittadini italiani o europei;

  • aver raggiunto la maggiore età e non aver superato il ventottesimo anno di età ovvero 28 anni e 364 giorni;

  • non aver riportato carichi pendenti.

Non hanno alcuna possibilità di concorrere al sopracitato bando di concorso coloro che:

  • fanno parte dei corpi militari e delle forze dell'ordine;

  • hanno già eseguito o sospeso il Servizio Civile Nazionale;

  • hanno avuto rapporti lavorativi o di cooperazione retribuita con l'Istituzione promotrice del Progetto.

Come presentare la domanda di ammissione

I presunti candidati devono compilare la domanda di partecipazione indirizzata direttamente all'istituzione che effettua il progetto predestinato tramite A.R raccomandata con ricevuta di ritorno, o consegnata personalmente, oppure inoltrata mediante PEC posta elettronica certificata entro le ore 23:59 di venerdì 28 settembre 2018.

Si precisa che per coloro che consegnano l'istanza a mano la scadenza è stabilita alle ore 18:00 di venerdì 28 settembre 2018. Per acquisire maggiori dettagli è necessario connettersi sul portale ufficiale internet ''Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale''.