Annuncio
Annuncio

Il prossimo 30 settembre 2018 sarà l'ultimo giorno valido per chiunque fosse interessato a svolgere un tirocinio presso il Comitato delle Regioni, l'organo che consente agli enti substatali di far valere il proprio punto di vista all'interno del contesto istituzionale dell'Unione.

La prossima sessione di tirocinio [VIDEO] presso il Comitato avrà inizio il 16 febbraio 2019, avrà una durata di cinque mesi e si svolgerà a Bruxelles.

Tirocinio presso il Comitato delle Regioni

Come già anticipato, il Comitato delle Regioni rappresenta gli interessi degli enti substatali (province, regioni e comuni), all'interno del vasto quadro europeo; i trattati istitutivi obbligano gli organi dell'Unione a consultare il Comitato ogni qualvolta devono trattati argomenti che possono avere ripercussioni a livello locale.

I temi che interessano il Comitato sono:

  • economia;
  • sanità;
  • istruzione;
  • cultura;
  • occupazione;
  • ambiente;
  • politica sociale;
  • formazione professionale.

I tirocinanti selezionati, dunque, saranno chiamati a svolgere attività di cui il Comitato si occupa quotidianamente.

Advertisement

In particolar modo, ognuno dei tirocinanti sarà assegnato ad un'unità del Comitato e di conseguenza sarà impegnato maggiormente nelle attività specifiche di cui quella determinata unità si occupa.

In generale, i tirocinanti svolgeranno attività molto simili a quelle di cui si occupa un funzionario all'inizio della propria carriera e possono avere carattere maggiormente politico o amministrativo.

Requisiti e modalità di partecipazione

Possono partecipare alla selezione per lo svolgimento di un tirocinio presso il Comitato delle Regioni, i candidati in possesso di determinati requisiti, tra cui:

Il tirocinio avrà una durata di cinque mesi, da febbraio a giugno 2019, e richiederà un impegno del tirocinante pari a 40 ore la settimana.

Advertisement

Per ogni mese, i tirocinanti riceveranno un contributo mensile pari a circa 1000 euro.

Le domande dovranno essere inviate entro il prossimo 30 settembre, in via telematica, mediante il form disponibile sul sito del Comitato delle Regioni, sul quale sarà possibile trovare anche tutte le informazioni necessarie per partecipare alle selezioni.