Da oggi dovrebbero partire le domande per il bonus da 600 euro aperto a Partite Iva, lavoratori stagionali, autonomi, dello spettacolo, collaboratori e agricoli. Dovrebbe essere il 1° aprile il giorno a partire dal quale si avvierà la procedura, ma il via deve essere confermato tramite nuovo messaggio Inps. E sarà una procedura semplificata, a partire dalla richiesta del Pin per chi non ha mai usufruito dei servizi telematici Inps, e quindi per chi non ha mai richiesto le credenziali all'Istituto. Anche per questi da oggi di potrà richiedere il bonus, perché il Pin sarà subito funzionale. Ma come funziona la procedura per il bonus 600 euro resta una domanda comune a molti.

Vediamo nello specifico cosa occorre sapere e cosa fare.

Domande bonus 600 euro, la procedura Pin

La domanda per ottenere i bonus previsti dal DPCM n°18 del 17 marzo, cioè l'ormai noto decreto Cura Italia, deve essere presentata esclusivamente tramite la procedura on line che si attiverà oggi sul sito dell'Inps. Possibile naturalmente usare lo Spid, la Carta nazionale dei servizi, la Carta di identità elettronica e il Pin Inps. Ma come detto il governo ha stabilito di snellire e semplificare al massimo la procedura per consentire a tutti di poter accedere ai bonus. Naturalmente tutti quelli a cui i bonus sono destinati. La semplificazione sta nella possibilità di ottenere un Pin immediatamente utilizzabile per le domande.

Sul sito Inps cliccando sul tasto "My Inps" si può richiedere il Pin. Ci si deve registrare ai servizi telematici Inps e inserendo indirizzo di posta elettronica e numero di telefono, si riceve la prima parte del Pin, tramite email o sms. Eccezionalmente, queste prime 8 cifre del Pin sono immediatamente utilizzabili per l'accesso alla procedura di richiesta dei bonus.

La procedura per il bonus

Una volta ricevute le credenziali di accesso all'Inps, o usando quelle di cui si è già in possesso, si deve entrare nell'area My Inps che è quella riservata e personale in cui si possono presentare tutte le domande per qualsiasi prestazione Inps. Si entra in My Inps ed una volta accreditati, si può entrare nell'area a tema.

Bisogna cliccare in "prestazioni e servizi" e poi in "tutte le prestazioni". In questo modo l'Inps mette a disposizione l'elenco completo di tutte le prestazioni richiedibili. Cliccando su "prestazioni a sostegno del reddito", tra le tante c'è pure "indennità Covid-19", dal quale si potrà presentare richiesta. La procedura è tutta questa ed è quella utilizzabile da chi presenterà la domanda da soli, cioè dal proprio PC o altro device. In alternativa gli unici soggetti diversi che potranno presentare domanda dietro delega sono i Patronati.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Affari E Finanza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!