Nella Gazzetta Ufficiale del 15 maggio 2020 è stato pubblicato un nuovo concorso finalizzato all'assunzione di 1.350 allievi agenti da parte della Polizia di Stato. Tale opportunità lavorativa è rivolta coloro che, alla data di scadenza per la presentazione delle domande, si trovino in una delle seguenti condizioni: siano in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio continuativo per almeno sei mesi, siano volontari in ferma prefissata di un anno o volontari in ferma quadriennale in servizio (VFP4) o in congedo.

Il termine ultimo entro il quale inviare la propria candidatura è fissato per il 14 giugno.

Tra i requisiti necessari alla partecipazione al concorso è richiesto il possesso di un diploma di scuola secondaria di primo grado.

Bando Polizia di Stato per 1.350 assunzioni: i requisiti richiesti

Con il decreto n.38 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 15 maggio sono stati resi noti anche i requisiti necessari alla partecipazione al concorso della Polizia di Stato per il reclutamento di 1.350 allievi agenti. Potranno aderire al concorso tutti i cittadini che abbiano:

  • Cittadinanza italiana;
  • Il possesso dei diritti civili e politici;
  • Un diploma di scuola secondaria di primo grado o equipollente (di fatto la licenza media inferiore);
  • Età anagrafica compresa tra i 18 e i 26 anni. L'ultimo requisito potrà essere aumentato fino ad un massimo di tre anni in base al servizio militare prestato;
  • Qualità di condotta previste dall'articolo 35 del decreto legislativo numero 165 del 2001;
  • Regolare idoneità fisica, psichica ed attitudinale.

Tali requisiti dovranno essere posseduti entro la data di scadenza del suddetto concorso, quindi entro e non oltre il 14 giugno 2020.

Assunzioni Polizia: le prove d'esame

Il concorso sarà suddiviso in cinque fasi distinte: prova scritta, accertamenti dell'efficienza fisica, accertamenti psico-fisici, accertamenti attitudinali e valutazione dei titoli. Il mancato superamento di una delle prove elencate comporterà l'automatica esclusione dal concorso.

La prova scritta sarà composta da un questionario articolato in domande a risposta multipla avente ad oggetto materie quali cultura generale, verifica di un livello di conoscenza adeguato della lingua inglese, nonché delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse in linea gli standard europei.

Gli accertamenti fisici saranno altresì composti da tre esercizi ginnici: corsa 1.000 metri, salto in alto e piegamenti sulle braccia. Ai candidati di sesso maschile è richiesto il superamento dell'esercizio di corsa entro i 3 minuti e 55 secondi, un salto in alto di 1,20 m. e 15 piegamenti sulle braccia. Alle candidate di genere femminile è richiesto il superamento delle suddette prove in 4 minuti e 55 per la corsa, un salto di 1,10 m. e 10 piegamenti sulle braccia.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!