Nuove assunzioni nell'azienda trasporti milanese Atm, operante nell'amministrazione e gestione del trasporto pubblico della città di Milano. Le selezioni riguardano la figura di ausiliari della mobilità per i quali viene richiesto un diploma di scuola superiore. Le candidature dovranno essere inoltrate esclusivamente con la procedura telematica.

Atm apre le assunzioni per diplomati

L'azienda Atm ha da qualche tempo avviato nuove assunzioni di personale, al fine di migliorare i proprio servizi e garantirsi una crescita costante. Si tratta di alcune opportunità lavorative che riguardano autisti di bus di linea, operatori della manutenzione e addetti al controllo e sicurezza.

Attualmente, l'azienda sta continuando gli investimenti garantendo importanti prospettive assunzionali volte al reclutamento di nuove figure professionali: dai responsabili dei sistemi di automazione e supervisione, agli specialisti di mobilità digitale, agli sviluppatori abap, agli ingegneri per la manutenzione dei rotabili e, infine, agli ausiliari per la mobilità.

Selezioni in corso per ausiliari alla mobilità

Le recenti Offerte di lavoro riportate nel portale dell'azienda, infatti, si indirizzano anche sugli ausiliari per la mobilità, i quali saranno inseriti in azienda con funzioni di controllo e attività itinerante di controllo della sosta. Le risorse, infatti, si occuperanno della verifica della validità dei titoli di viaggio a bordo mezzi, nelle stazioni e sulle reti del gruppo Atm.

Saranno responsabili anche della vendita dei titoli di viaggio, delle attività operative e di back office e della rilevazione delle infrazioni al codice della strada relative all'evasione tariffaria sui mezzi, con redazione dei verbali.

I requisiti necessari per candidarsi alla posizione

Tutti gli interessati alle assunzioni in Atm dovranno essere in possesso di un diploma di maturità, avere un'esperienza in ruoli di ausiliari e supporto alla mobilità, buona capacità di relazione e di comunicazione, attitudine al lavoro di gruppo, buona capacità di utilizzo della strumentazione informatica e disponibilità a lavorare su turni e anche nei festivi.

Tra i requisiti anche l'appartenenza alle categorie protette di cui all'art. 18 della legge 68/99, la conoscenza della lingua inglese e attitudine a tradurre con rapidità ed efficacia istruzioni operative con azioni pratiche.

Le candidature dovranno essere inoltrate esclusivamente con la procedura telematica, attraverso il portale dell'azienda.

I candidati che saranno ritenuti in linea con i requisiti richiesti saranno convocati per lo svolgimento del colloquio di carattere tecnico-motivazionale e alla successiva verifica dell'idoneità psico-fisica all'impiego.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!